Romeo riaccende i sogni salvezza. L’Ascoli passa da 0-2 a 3-2.

articoloL’Ascoli continua a sognare la salvezza e supera in casa il Siena già promosso in serie A. Il finale ha dell’incredibile. L’Ascoli passa da 0-2 a 3-2 e fa un passo importantissimo verso la salvezza. Romeo si veste da eroe e prima segna il gol che riapre la gara  e poi fa esplodere il pubblico di casa con il colpo di testa che vale i tre punti.

 La capolista controlla benissimo il match, ma poi crolla nel finale .Castori conferma  il 4-5-1 con Micolucci al posto dello squalificato Marino,Feczesin unica punta e Lupoli e Giorgi esterni di appoggio. Tante novità, per la squadra di Conte. A casa Mastronunzio, Del Grosso in tribuna, panchina per Sestu e Vergassola. La prima frazione si apre con un Siena concentrato e un Ascoli contratto, la formazione di Conte riesce a predominare nel  possesso palla, ma la prima vera palla gol è dell’Ascoli con Feczesin ma il colpo di testa si spegne sul fondo. Passano pochi minuti e giunge inatteso il vantaggio del Siena con il bomber  Calaio bravo  a sfruttare al meglio  un  perfetto cross dalla destra di Cacciatore  La compagine bianconera fatica e a reagire e il Siena non ne sa approfittare .Il primo tempo si chiude con l’Ascoli sotto di una rete e tanto da recriminare. La seconda frazione si apre con un Ascoli decisamente più attivo e pericoloso. Lupoli, Giorgi e Feczesin non trovano la porta su ottime occasioni e Reginaldo gela il Del Duca. Perfetto tiro a girare del numero 10 ospite e 2-0. Per l’Ascoli sembra comparire la scritta fine . Ma al 26° si riaccendono le speranze dell’Ascoli quando Romeo  in Rovesciata  riprende la respinta di Coppola su tiro di  Di Donato e insacca 1-2 Il Picchio ci crede. E si butta in avanti, ma  il Siena non ne sa approfittare e si divora diverse palle gol. A due minuti dalla fine, Feczesin trova, finalmente, l’angolo giusto, dopo i gravi errori precedenti e fa 2-2. Al 93′ su una punizione per l’Ascoli , Moretti colpisce la traversa in pieno la palla rimbalza sulla linea, Romeo si avventa sul pallone e fa esplodere il Del Duca. E’ l’incredibile 3-2 e l’Ascoli vede la salvezza.

Ascoli-Siena 3-2

Marcatori: 19′ Calaiò; 64′ Reginaldo; 70′, 94′ Romeo; 88′ Feczesin

Ascoli: Guarna; Gazzola, Faisca, Micolucci, Calderoni (69′ Cristiano); Lupoli (56′ Romeo), F. Moretti, Di Donato, Pederzoli (64′ Antonio), Giorgi; Feczesin. (Maurantonio, Capogrosso, Ciofani, Mendicino). All.: F. Castori.

Siena: Coppola; Cacciatore, Ficagna, Terzi, A. Rossi; Marrone, Carobbio; Brienza, Calaiò (56′ Bolzoni), Caputo (79′ R. Vitiello), Reginaldo (66′ Sestu). (Farelli, Rossettini, Vergassola, Troianiello). All.: A. Conte.

Arbitro: Gallione (Alessandria)

Ammoniti: Pederzoli, Moretti, Ficagna, Gazzola, Romeo, Marrone e Brienza.