Romeo stende il crotone

Image

Romeo

ASCOLI L’Ascoli di mr pane si presenta al migliore dei modi nella prima uscita stagionale al del duca, per la prima giornata di coppa italia. La vittoria per 3-1 contro il Crotone permette alla compagine bianconera il passaggio del turno , sabato prossimo, se la vedrà con il Cittadella che ieri sera ha sconfitto il Padova nel derby veneto. Il risultato poteva essere più ampio se prima sommese e poi Bernacci un calcio di rigore a testa. Il lavoro svolto fino ad ora da mister pane ha dato i frutti, c'e ancora tanto da migliorare, ma intanto le prime sensazioni sono incoraggianti. Da segnalare la strepitosa prova di Romeo, match winner della serata con una doppietta.L’ascoli di mister pane si presenta con un il classico 4-4-2 con Frezzolini tra i pali linea difensiva composta da pesce micolucci Portin , gazzola, a centrocampo Sommese, Mattila, luci e giorgi coppia di attacco Lupoli ,Romeo , va a sedere in panchina Bernacci ancora in ritardo con la preparazione. Il crotone di Mister Lerda si schiera con un 4-2-3-1 con l’unica punta Bonvissuto.La presenza del pubblico è minima solo poco più di 3000 paganti e con la mente rivolta a le vicende di cronaca cittadina, infatti uno dei pochi striscioni presenti citava” Manuli chiude… Ascoli difendi il territorio”. La gara ha un avvio lento, e la prima occasione solo al 18 con un contropiede di Lupoli ma Concetti respinge il tiro in corsa. Il crotone appare contratto, ed il modulo di gioco non favorisce Bonvissuto, che soffre di solitudine. Al 33 l’ascoli ha una buona occasione di passare in vantaggio grazie ad un calcio di rigore procurato da Romero, ma Sommese tira troppo debole e Concetti che salva il risultato. Il vantaggio dei bianconeri è rimandato di poco al 36' grazie Romeo abile sottomisura a realizzare.Il Crotone sfiora il pareggio: errore di Micolucci che libera Coresi, Frezzolini in uscita bassa evita la marcatura. Il pareggio arriva allo scadere dei minuti di recupero su calcio piazzato calciato da Coresi coglie la base del palo, la carambola finisce sulla schiena dell'estremo difensore ascolano Frezzolini ed entra in rete. La seconda frazione vede un ascoli deciso nel portare a casa la vittoria e si rende pericolosa con Lupoli (2') e Sommese (4'). Il 2-1 arriva al 5' grazie ad una bella percussione centrale di Pesce che calcia dai venti metri, Concetti respinge in tuffo, sul pallone si avventa Romeo che evita l'estremo difensore avversario e realizza. La compagine bianconera mostra alcune pecche nella fase difensiva ma ilò crotone non riesce a approfittare.E il Crotone riesce ad impensierire solo su calcio paizzato di Coresi, ma Frezzolini è attento a salvare in calcio d'angolo. Sommese, al 21' la porta di Concetti con un gran destro che termina fuori di un soffio in posizione centrale. L’Ascoli è inarrestabile e al 36' usufruisce di un nuovo rigore per un evidente fallo di mano di Galeoto. Dal dischetto Bernacci calcia poco angolato e piano, Concetti devia in angolo. Il 3-1 dell'Ascoli arriva Pesce che in scivolata realizza sotto misura su un tiro-cross di Bernacci dalla sinistra.

tabellino: Ascoli (4-4-2): Frezzolini; Gazzola, Portin, Micolucci, Pesce; Sommese (30’st Giallombardo), Mattila, Luci, Giorgi; Lupoli (40’st Potenza), Romeo (23’st Bernacci). A disp.: Melillo, Moro, Marino, Ilari. All.: Pane Crotone (4-2-3-1): Concetti; Galeoto, Legati, Mei, Quondamatteo; Galardo, De Martino (26’st Grano); Petrilli (12’st Daud), Coresi, Di Matteo (32’st Beati); Bonvissuto. A disp.: Farelli, Scognamiglio, Pedotti, N’Siabamfumu. All.: Lerda Arbitro: sig. Tagliavento di Terni (assistenti Passeri e Rosi, 4° uomo Bagalini) Reti: 36' Romeo (A), 47'pt Coresi (C), 49' Romeo (A), 88' Pesce (A). Ammoniti: De Martino (C), Romeo (A), Galeoto (C)