SACHSENRING – GERMANY Romano Fenati: “Sono contento per la seconda posizione ma abbiamo ancora del lavoro da fare, dobbiamo migliorare l’agilità.

Spread the love

Asfalto nuovo, problemi nuovi. Resterà fino a domenica il dubbio sulle gomme da utilizzare visto che il frullatore germanico le macina in pochi giri. Romano Fenati ottiene il secondo tempo mentre Jules Danilo il diciottesimo ma è più importante lavorare per capire come affrontare la gara domenica.

 

Romano Fenati: “Sono contento per la seconda posizione ma abbiamo ancora del lavoro da fare, dobbiamo migliorare l’agilità. Il nuovo asfalto ha un buon grip ma è difficile trovare il limite perché la pista non è gommata. Dobbiamo soprattutto capire la gomma giusta per la gara, la H si consuma meno mentre la M ti consente di andare più forte. La scelta dipenderà anche dal meteo”.

Jules Danilo: “Anche se la posizione non è il massimo il feeling con la moto è molto buono. Oggi ho girato molto da solo, soprattutto per cercare di capire quale gomma usare: questa sarà l’incognita maggiore per la gara“.

*****

New asphalt, new problems. The doubt on tyres to use will stay until Sunday as the German blender grind them in few laps. Romano Fenati got the second time while Jules Danilo the eighteenth. Anyway, it is more important to work to understand how to face the race on Sunday.

Romano Fenati: “I am happy of the second position but we still have some work to do. We have to improve the agility. The new asphalt has a good grip but it is difficult to find the limit as the track is not wheeled. We have to understand the right tyre to use, the H consumed less while the M allows to be faster. The choice will depend even on the weather “.

Jules Danilo: “Even if the position is not the best one, the feeling with the bike is very good. Today I did many laps alone, especially to understand what tyre to use: this will be the biggest issue of the race“.