Santoporo, Riccione e San Lorenzo di Treia, ciclismo marchigiano protagonista su strada e nel fuoristrada

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SANTOPORO – Santoporo, frazione di Esanatoglia, si appresta a vivere un’intera giornata con la mountain bike cross country: luci della ribalta puntate sulla frazione appenninica del piccolo borgo di Esanatoglia.  Nel lunedì di Pasqua (22 aprile) con un confronto sportivo che si annuncia particolarmente interessante vista l’importanza dei bikers iscritti con esordienti, allievi e juniores impegnati nella gara a carattere nazionale FCI ma nello stesso giorno spazio anche per gli agonisti open, i master e i giovanissimi di scena all’interno e nelle aree limitrofe del crossodromo “Gina Libani Repetti”.

La gara di Santoporo, organizzata dalla Superbike Team, rientra nella quinta edizione del “Gran Prix Centro Italia-Corridori per Sempre”, circuito dedicato alle categorie esordienti, allievi, juniores e giovanissimi come vetrina del fuoristrada giovanile nelle regioni Marche, Lazio, Umbria e Toscana. Questo il programma completo delle gare del 22 aprile:9.00-10.30 Open/Master11.00-11.30 Donne Esordienti Allievi11.45-12.15 Esordienti 2° e 1° anno12.30-13.15 Allievi 2° e 1° anno13.30-14.45 Juniores 2° e 1° anno – Donne Junior15.30 Short Track per Giovanissimi Santoporo XC Kids

RICCIONE – È tornata sul gradino più alto del podio Eleonora Ciabocco del Team Di Federico che domenica scorsa a Riccione in occasione della Giornata del Ciclismo Giovanile ha festeggiato la prima vittoria stagionale e in carriera tra le donne allieve su strada. In evidenza con altre ragazze, nella fuga decisiva partita fin dai primi chilometri, il vantaggio è salito velocemente fino a raggiungere i 2’40” sul gruppo. La volata tra le fuggitive ha incoronato in maniera magistrale le grandi doti della ragazza di Corridonia che ha regolato Martina Sanfilippo (VO2), Francesca Pellegrini (Valcar), Silvia Bortolotti (VO2) e Rebecca Bacchettini (UC Foligno). Da rimarcare anche il sesto posto della compagna di squadra Patrizia Parravano, a coronamento di un ottimo lavoro di squadra per la gioia del club marchigiano-abruzzese diretto da Edoardo Di Federico e Silvia Trovellesi. SAN LORENZO DI TREIA – Ennesima edizione di successo (la quindicesima) per il Downhill San Lorenzo di Treia organizzato dallo Smile Bike Team, un appuntamento diventato punto di riferimento nel panorama extra-regionale con adrenalina pura, emozioni e un cospicua partecipazione da tutta Italia. Il livello tecnico dei partecipanti è stato molto alto: tra i 100 bikers al via di rilievo la presenza di Loris Revelli (miglior italiano in Coppa del Mondo), dell’ex campionessa mondiale Alessia Missiaggia, i nazionali Francesco Savadori, Samuele Cavina e tanti altri specialisti del fuoristrada estremo in ambito nazionale. La gara è andata in archivio con la vittoria di Loris Revelli (Team Cingolani), secondo posto per Francesco Savadori (Rogue Racing) e terza piazza per Samuele Cavina (Dueruote Forli’) mentre a gioire in ambito femminile è stata Alessia Missiaggia (Team Zanolini Bike). Il Downhill di San Lorenzo di Treia ha assegnato i titoli regionali FCI Marche conquistati da Revelli tra gli open, Neal Paulitsch (Olimpia Bike Team) tra gli esordienti, Alessio Pappalardo (Olimpia Bike Team) tra gli juniores, Eros Pierotti (I Mufloni) tra i master 1, Angelo Vico Barone (Smile Bike Team) tra i master 3 e Mattia Speranzini (Olimpia Bike Team) tra gli élite sport.Sintesi video disponibile al link

www.federciclismomarche.it

Comunicato Stampa Federciclismo Marche

Print Friendly, PDF & Email