Sconfitta beffa per il Monticelli. Ma il sogno promozione in serie D resta.

IMG_7652MONTEROTONDO – Il Serpentara vince in rimonta la gara di ritorno contro il Monticelli e conquistare il primo posto e  la promozione in serie D, mentre il la sconfitta per il Monticelli  di mister Stallone ha il sapore della beffa. Non è stato sufficiente il 2-0 del primo tempo  ma hanno subito la rimonta dei laziali (3-2) nella ripresa.  Ora saranno giorni intensi quelli che si apprestano a vivere i dirigenti ascolani e di conseguenza tutte le squadre marchigiane che potrebbero beneficiare di un´eventuale promozione del Monticelli in serie D.

TABELLINO

SERPENTARA (4-3-3): Ivan Petrucci; Brasiello, De Santis, Rubino, Rocchi (29´ st Morici); Scotti, Dominici, Empoli; Maione (40´ st. Mattei), Barile, Fazi. A disp. Generoso, Taglietti, Morici, Petrangeli, Spaziani, Mattei, Carpentiere.
All. Fabio Lucidi

A.S.D. MONTICELLI (4-3-3): Calvaresi; Poli, Monaco, Sosi, Adamoli (46´ st Grilli); Alijevic, Andrea Petrucci, Battilana ( 15´ st. Filipponi) . Cacciatori . Gesuè (10´ st. Traini), Rega. A disp. Pompei, Filipponi, Cinesi, Grilli, Traini, Carboni, Funari.
All. Nico Stallone

Arbitro: Di Craci di Como (Pizi e De Palma)

Reti: 23´ Rega, 26´ Petrucci, 46´ Brasiello,7´ st. Fazi (rig), 19´ st. Rocchi.

Note: espulso Rega al 41´ st. Ammoniti Sosi, Empoli, Brasiello, Adamoli. Angoli 6-3 per il Monticelli.

Recupero: pt 2´; st. 5´.