Serie D: Stop per il Monticelli a Fermo

Spread the love

nicostallone

Cade ancora il Monticelli ma il ritornello è sempre lo stesso: un arbitraggio inadeguato e tanta sfortuna bloccano l’undici di Nico Stallone.

Il Monticelli scende in campo con la stessa squadra che ha pareggiato domenica scorsa in casa con il Castelfidardo. Fiducia ancora a Calvaresi e Canali, assenti Sosi e Matinata e con Galli preferito ancora una volta a Filiaggi in avanti. La Fermana priva degli squalificati Tascini e Ferrini recupera Cremona e lascia in panchina l’ex Traini.

Primo tempo con poche emozioni ma con un Monticelli che tiene bene il campo e va vicino al gol con una splendida punizione di Margarita diretta all’incrocio dei pali. Uno strepitoso Olczak nega la gioia al numero 10 biancoazzurro. Da segnalare nel primo tempo anche un gol annullato a Galli per fuorigioco dello stesso Margarita. Offside parso perlomeno dubbio.

Nella ripresa Margarita ci prova ancora su punizione ma trova un Olczak in giornata di grazia. Al 12′ presunto fallo di Canali su Valdes. L’arbitro ammonisce il terzino del Monticelli e concede il rigore. L’assistente Alessi sembra voler far cambiare idea la direttore di gara ma il signor Monaco preferisce decidere di testa sua: rigore e Degano porta in vantaggio la Fermana, con il primo vero tiro verso lo specchio della porta. La Fermana, fischiata fino a quel momento dai supporter gialloblù (dai pochi supporter gialloblù), accelera e raddoppia con una bella incursione di Valdes che trova impreparata la retroguardia del Monticelli. Si scalda il finale: una brutta gomitata di Comotto causa a Rega due profonde ferite all’altezza dell’occhio sinistro, per l’arbitro non c’è neanche fallo. Una leggera spinta di Stangoni ai danni di un’avversario invece costa il rosso diretto per il difensore del Monticelli. DUE PESI DUE MISURE!

A trenta secondi dal termine il sig. Monaco vede un rigore per una trattenuta di Comotto su Galli. Lo stesso bomber si incarica della battuta e accorcia le distanze.

Allo stadio “Recchioni” di Fermo altro Stop per il Monticelli, ma  domenica arriva al Del Duca l’Olympia Agnonese e la squadra di Stallone è carica per riprendere la corsa.

 

Fermana (4-4-2): Olczak; Sene, Comotto, Terrenzio, Ficola (83′ Gregonelli); Valdes, Omiccioli, Urbinati (78′ Misin), Iotti; Degano, Cremona (74′ Rivi). A disp. Salvatori, Cesselon, Ispas, Passalacqua, Traini, Vitali. All. Osvaldo Jaconi.

MONTICELLI (4-3-3): Calvaresi; Vallorani, Stangoni, Adamoli, Canali; Alijevic, Minopoli (59′ Filiaggi), Gesuè (78′ Amelii); Petrucci (66′ Rega), Galli, Margarita. A disp. Di Nardo, Oddi, Monaco, Mancini, Poli, Grilli. All. Nico Stallone

Arbitro: Sig. Monaco di Termoli

Ammonizioni: Canali (M), Valdes, Omiccioli, Olczak (F)

Espulso: 91′ Stangoni

Reti: 57′ Degano (F) su rigore, 73′ Valdes (F), 93′ Galli (M) su rigore