Sky Racing Team VR46 , ROMANO FENATI: “La prima sessione è stata molto positiva.

altMontmelò (Spagna), 13 giugno 2014. Sull’asfalto del Montmelò arrivano buone conferme per lo Sky Racing Team VR46. Nella giornata d’esordio del Gran Premio di Catalunya, Romano Fenati ha concluso le prime due sessioni di prove libere nel gruppo dei top riders con il  quarto miglior tempo (1’51.952). In crescendo anche la prova di Francesco Bagnaia, che migliora tempi e prestazione nella seconda parte delle libere e chiude la giornata in sedicesima posizione, girando in 1’52.920.

 

“Romano si è riconfermato nel gruppo dei top riders – il commento del team manager Vittoriano Guareschi -, ha fatto un ottimo turno questa mattina in FP1  e in FP2 abbiamo lavorato sulla moto per cercare di metterlo in condizioni di fare ritmo e di tenere il passo. Siamo partiti in FP2 con la gomma che avevamo usato in FP1 e ci siamo concentrati sul lavoro di messa a punto e setup. Con Pecco invece abbiamo fatto una modifica abbastanza importante in FP2 perché in FP1 aveva problemi di feeling con l’avantreno. La moto è migliorata anche se c’è da lavorare ancora, ma credo che la strada sia quella giusta”.

 

ROMANO FENATI: “La prima sessione è stata molto positiva. Nella seconda parte delle prove libere ho trovato invece molto traffico e quindi non sono riuscito a fare un giro libero. Il caldo torrido ha condizionato la performance di tutti i piloti e la seconda parte di prove è stata nel complesso meno veloce. Siamo comunque sulla buona strada e domani miglioreremo ulteriormente”.

FRANCESCO BAGNAIA: “Abbiamo avuto qualche problemino iniziale, siamo già al lavoro con Patrick (Mellauner, Capo Tecnico Pecco) per far sì che la moto domani risponda al meglio. Per quanto mi riguarda, siamo cresciuti tra la prima e la seconda sessione di prove libere, però sono ancora un po’ indietro nella classifica dei tempi e domani daremo il 100% per recuperare posizioni per la griglia di partenza”.

Domani si torna in pista per l’ultima sessione di prove libere e le qualifiche della Moto3, tutto in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208).

SABATO 14 GIUGNO

8.45: Paddock Live

9: prove libere 3, Moto3

9.45: Paddock Live

9.55: prove libere 3, MotoGP

10.40: Paddock Live

10.55: prove libere 3, Moto2

11.40: Paddock Live

12.15: Paddock Live

12.35: qualifiche, Moto3

13.15: Paddock Live

13.30: prove libere 4, MotoGP

14: Paddock Live

14.10: qualifiche, MotoGP (in replica alle 16.05 e alle 19)

14.50: Paddock Live

15.05: qualifiche, Moto 2

15.50: Paddock Live

17: conferenza stampa post qualifiche

18: Paddock Live Show

 

Questa invece la programmazione di domani su Cielo (canale 26 del DTT e 126 di Sky)

SABATO 14 GIUGNO

17.15: Studio

17.30: Sintesi qualifiche Moto2/MotoGP/Moto3

18.30: Studio

 

 

GP MONSTER ENERGY DE CATALUNYA, MOTO3: FIRST AND SECOND FREE PRACTICE SESSIONS

THE SKY RACING TEAM VR46 STANDING OUT AT  MONTMELO’

FENATI JOINING TOP RIDERS WITH THE FOURTH BEST TIME. BAGNAIA’S GROWING PERFORMANCE

Montmelò (Spain), June 13, 2014. Quite reassuring results for the Sky Racing Team VR46 are coming from the Barcelona-Catalunya circuit. On the opening day of the GP de Catalunya, Romano Fenati completed the first two free practice sessions within the top riders pack, recording the fourth best time (1’51.952). Francesco Bagnaia, on his part, delivered an increasing performance as he was able to improve his times in the second part of the free practices and at the end of the day he clinched the sixteenth spot, with 1’52.920.

“Romano imposed himself once again among the top riders – commented team manager Vittoriano Guareschi -, he made an excellent performance this morning during the FP1 and in FP2 we worked on the bike to try and put him in a position to set and keep the pace. We started the FP2 with the tire we had used in FP1 and we focused on the setup. With Pecco instead we made quite a significant change in FP2 as during the FP1 he had had a bad feeling with the front. The bike has been improved even if there is still much work to be done, but I think we are on the right track”.

ROMANO FENATI: “The first session was very positive. In the second part of the free practices instead there was a lot of traffic and therefore I was not able to make a smooth ride. The scorching heat affected the performance of all the riders and the second FP session was slower on the whole. However, we are on track and tomorrow we will improve further”.

 

FRANCESCO BAGNAIA: “We had a few early problems, we are already working with Patrick (Mellauner, Pecco’s Chief Engineer) to make sure the bike will perform better tomorrow. As for me, my performance improved between the first and the second free practice session, but I am still falling a little behind on the timesheet and tomorrow we will give 100% to pull back as many positions as possible on the starting grid”.