Spal..lata e l’Ascoli subisce la prima sconfitta.

Spread the love

10438920_627356560714190_4394191847243661608_nL’Ascoli subisce la prima sconfitta stagionale nella quinta giornata di lega pro girone B ad opera Della Spal. L’uno a zero per la formazione allenata dall’ex bianconero Brevi con rete nella seconda frazione ad opera di Finotto non ridimensionano i sogni della compagine bianconera.

Mister Petrone propone dal primo minuto Gualdi preferendolo a Pirrone, Ruggiero è schierato al posto dello squalificato Berrettoni  e come solito Perez unica punta . Mister Brevi propone a sorpresa l’ex giocatore bianconero Capece nel vecchio ruolo del libero dietro alla difesa.

 

La gara:

La prima frazione si apre come per le ultime trasferte della compagine bianconera, con il settore ospiteè gremito da circa 1000 sostenitori . La gara ha un avvio lento e per assistere alla prima vera conclusione in porta si deve attendere il 24′ ad opera della Spal con Landi ma la conclusione sfiora la traversa. La reazione dell’Ascoli si concretizza al 39′  con  Chirichò  ma il tiro a giro dal limite dell’area  è respinto dal portiere. La gara non entusiasma. La compagine bianconera controlla e non rischia. Al 45 è di nuovo la Spal con Rosania a rendersi pericolosa  ma Lanni para senza problemi.  Un minuto dopo è l’Ascoli a rendersi pericoloso con Mustacchio ben servito da Perez ma conclusione sorvola la traversa. Dopo un solo  minuto di recupero la gara si chiude sullo 0-0. U primo tempo equilibrato.

La seconda frazione si apre con gli stessi 22 che hanno chiuso la prima frazione. La formazione allenata da mister Brevi appare più concentrata e la prima conclusione è al 47′ con un gran tiro dalla distanza di  Germinale  ma Lanni para con un gran colpo di reni. Al 54′ vi è la svolta della gara Addae  ammonito pochi minuti prima  prende il secondo cartellino giallo, espulso. Al  67′ mister Brevi si gioca la carta Finotto. Al 73 è l’Ascoli a sfiorare il gol da un diagonale di Carpani  Perez ha una buona occasione ma è anticipato da un difensore sulla linea . Al 78′ la Spal si porta in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Finotto.1-0. L’Ascoli nonostante l’inferiorità numerica si getta in avanti alla ricerca del pareggio e al 92′ è Carpani a sfiorare il pareggio con una rovesciata in area ma la palla sorvola la traversa. Dopo 5 muniti di recupero la gara si chiude sull’1-0 per la Spal. Prima sconfitta per la formazione di mister Petrone.

Spal: Menegatti, Ferretti, Rosina, Capece, Gasparetto, Legittimo, Filippini, Togni, Fioretti, Landi, Germinale. All: Brevi

Ascoli: Lanni; Cinaglia, Mengoni, Mori, Avogadri; Addae, Gualdi, Mustacchio, Ruggiero, Chiricò; Perez. All: Petrone.

Arbitro: Cifelli di Campobasso

Spettatori: 4460 circa

Reti: Finotto 78′

Ammoniti: 6′ Mori(A.), 48′ Legittimo (S.), 49’Addae (A.), 64′ Germinale(S.), Avogradi 79′

Espulsioni: 54′ Addae (A.)