Speciale Calcio a 5 ipovedenti Mondiali dal 29 maggio al 3 giugno, Cagliari

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cala il sipario sui campionati del mondo di calcio a 5 B2/3. I campioni in carica dell’Ucraina si sono confermati sul tetto del mondo battendo 3-0 l’Inghilterra nella finalissima.

Una vittoria netta degli ucraini che anche a Cagliari hanno ribadito di essere una potenza calcistica. Cinque gare disputate e altrettante vittorie hanno regalato un altro successo ai campioni del mondo. Nella finale per il 3° e 4° la Russia ha superato la Spagna 4-3 ai calci di rigore dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sul punteggio di 2-2. Si è conclusa così una manifestazione che ha riscosso un grande successo soprattutto grazie a Rai Sport che ha mandato in onda numerose partite della competizione. Resta un pizzico di amarezza per il risultato dell’Italia con gli azzurri che avrebbero potuto ottenere un piazzamento migliore dopo la medaglia di bronzo conquistata ai Mondiali di Seul nel 2015. Grande soddisfazione, invece, per la macchina organizzativa della Fispic che ha funzionato perfettamente grazie all’impegno dell’Asd Tigers Paralympic Sport Cagliari, società affiliata alla nostra Federazione che ha curato l’evento.

 

 

I risultati della fase finale

Italia-Giappone (7°/8° posto) 6-3

Turchia-Francia (5°/6° posto) 4-8

Russia-Spagna   (3°/4° posto)  4-3 d.c.r.

Ore 16 Ucraina-Inghilterra (1°/2° posto) 3-0

CLASSIFICA FINALE

1 Ucraina

2 Inghilterra

3 Russia

4 Spagna

5 Francia

6 Turchia

7 Italia

8 Giappone

Print Friendly, PDF & Email