Sport paralimpici Il campionato di Torball riparte da Napoli

Si giocheranno a Napoli il 12 e 13 gennaio 2013, presso l’Istituto per non vedenti “Paolo Colosimo, la terza e quarta giornata di campionato italiano di Torball, serie A. Il Torball è lo sport di squadra più diffuso tra gli atleti non vedenti e ipovedenti: si gioca tre contro tre, con un pallone sonoro di 500 grammi e con gli occhi bendati per azzerare il residuo visivo, in 10 minuti di tempo effettivo. L’Istituto regionale Paolo Colosimo ospiterà le società sportive di Catania, Reggina, Augusta, Ragusa e Napoli, mentre, negli stessi giorni, a Trento saranno impegnate le compagini di L’Aquila, Bergamo, Bolzano, Teramo e Trento: appuntamento finale il 9 e 10 febbraio nelle città di Bolzano e Bergamo dove si decideranno le sorti dell’intero campionato.

altL’organizzazione delle giornate rappresenta un evento sportivo di rilevanza notevole, nel quale i migliori atleti gareggeranno per contendersi il titolo di Campioni d’Italia, dimostrando le loro straordinarie abilità. Anche se poco conosciuto, il Torball è uno sport che sta regalando alla città di Napoli, numerose soddisfazioni per via dei recenti successi ottenuti dalla squadra partenopea anche in campo internazionale. Dopo la vittoria negli ultimi tre anni di due Coppe Italia, due Supercoppe e un Torneo Internazionale, il G.S.D. Colosimo punta al suo primo scudetto in assoluto.

L’evento, patrocinato dalla Regione Campania in collaborazione con CONI e CIP, sarà coordinato dal Presidente della S.A.U.I.E., dott. Arturo Del Vecchio, dalla responsabile del Centro Medicina Psicosomatica, dott.ssa Tiziana Petrosino, dalla responsabile della Gesco Cooperative Sociali, dott.ssa Maria Rosaria Ciotola, con il sostegno di tutto il personale socio-educativo dell’Istituto.

Appuntamento, quindi, per sabato 12 gennaio 2013 (dalle ore 14.30 alle ore 19.30) e domenica 13 (dalle ore 8.00 alle ore 12.00) presso la palestra dell’Istituto Paolo Colosimo in via S. Teresa degli Scalzi, 36, alle spalle del Museo Nazionale di Napoli.