Sportilia: Mercoledì 19/12/2012 presso la struttura Pennile di Ascoli Piceno

MatteoASCOLI – Si svolgerà mercoledì prossimo presso la struttura Pennile di Ascoli Piceno la sfida delle sfide: il Real Cilatorc contro la Carlucciana United: 2 squadre di calcio, 10 giocatori, un solo fattore comune: Sportilia! Sportilia, conosciuto anni addietro come Calcettoitaliano, è infatti il più importante sito italiano per tutti i ragazzi che amano il calcio e organizzano partite tra di loro, in modo sano, pulito e con il solo obiettivo di divertirsi.

Attraverso tale sito è possibile organizzare partite, votare i compagni, vincere scudetti e i tanto ambiti award e alla fine scalare le classifiche provinciali e nazionali e misurarsi con tutti ragazzi d’Italia e fuori. Ed è proprio grazie a questo sito che è nata questa sfida.

Si affronteranno mercoledì due corazzate, tra le cui file ci saranno ben 4 dei maggiori bomber in assoluto dell’ascolano, 2 per parte, e sommando tutti i loro gol si arriva alla pazzesca cifra di 1595 gol. Poco più della metà di questi gol, ossia 859 sono solamente di Danilo Damiani, bomber di razza che è anche 4° nella classifica nazionale di tutti i tempi, ossia il 4° bomber più prolifico d’Italia, almeno quella sportiliana. A sfidare la squadra di Danilo, capitanata dall’omonimo Danilo Carluccio, ci sarà il Real Cilatorc guidato da Matteo Crotali, 259 gol in 90 presenze e 2° bomber assoluto dell’ascolano, ma a sua detta non merita tale appellativo dati gli innumerevoli gol che sbaglia e prova di questo fatto sono i 21 award del ghiottolone (award riservato per quelli che amano mangiarsi i gol) presi in tutta la sua carriera, che ne fanno il primo in classifica nazionale di sempre in tutta la penisola italiana per assegnamento. A fare coppia con lui davanti ci sarà l’altro attaccante Giovanni Vocale, per lui 13 gol in meno del riccioluto compagno ma segnati con quasi 30 presenze e inoltre è uno che in genere delizia il palato degli spettatori e prova tangibile sono i 13 goal of the match vinti, 10° in classifica nazionale.

 Nella zona nevralgica e dietro ci saranno invece il metronomo Cristian Petrelli uno che ha i piedi più invidiati della vallata e i fratelli Licchetta, cioè Andrea e Pietro col primo particolarmente bravo in difesa, in testa alla classifica nazionale con 42 muri of the match presi in sole 68 partite, con 118 voti assegnati, cioè 1,73 voto a partita, una roba pazzesca. A sfidare questo squadrone ci sarà la Carlucciana guidata come detto da Danilo Carluccio, bomber non prolificissimo ma dal tocco vellutato e la giocata di tacco per lui è all’ordine del giorno. Punta di diamante di tale squadra è il già citato Danilo Damiani, media gol assurda di 7,6 reti per gara, e un altro elemento pregiato della Carlucciana è senza dubbio Francesco Gencarelli, classe 84 e piedi formidabili e oltre a segnare tanto è uno che fa segnare e con una media gol di 3,44 reti a partita è sicuramente un ottimo elemento da tenere d’occhio.

A completare la cinquina sono Walter Ciarma, altro pezzo da 90 dell’ascolano e Eros Gabrielli, giocatore non abilissimo davanti ma che dietro sa il fatto suo e la sua foto del profilo col corpo di Benji Price dice tutto. Insomma, la partita ha tutte le carte in regola per avere un alto tasso di spettacolarità e si spera che verrà fuori una bellissima gara e che non importa chi vince, ma quello che conta è divertirsi solamente. Niente in palio, ma solo l’onore! Appuntamento quindi per tale confronto il 19 dicembre alle ore 22.30 presso il campo Pennile di Ascoli Piceno per un mercoledì…da leoni!