SPUNTA A SORPRESA UN NUOVO TESTIMONE

Spread the love

Il super- testimone dallo spiccato accento marchigiano, ha preferito restare nell’anonimato e ha dichiarato che nel periodo precedente alla realizzazione degli scatti fatti dal Caponi ha avvistato più volte la creatura oggetto delle foto aggirarsi ad un centinaio di chilometri di distanza da Pretare di Arquata del Tronto.

 

L’uomo, intervistato da Melissa P., ha dichiarato di aver visto per ben due volte, a distanza di 10 giorni tra un avvistamento e l’altro, una creatura del tutto simile a quella fotografata a Pretare. Nel primo incontro percorrendo la strada provinciale ha visto la creatura sfrecciare davanti alla sua auto. Il secondo avvistamento è avvenuto sul bordo della strada tra la vegetazione. In questa seconda occasione il testimone ha dichiarato di aver fermato l’auto per poter meglio osservare lo strano essere, pur rimanendo chiuso nell’abitacolo.

La troupe  di “Mistero” la scorsa settimana si era già recata a Pretare confezionando il servizio sul Caso Caponi, ormai noto tra gli esperti come “il caso che ha rivoluzionato l’ufologia italiana”. Filiberto Caponi infatti, è stato riconosciuto come l’unica persona al mondo ad aver le più evidenti e non falsificabili prove di un “Incontro Ravvicinato del Terzo Tipo”. Nel corso del servizio si è posto l’accento anche sui problemi di carattere giudiziario che il Caponi aveva affrontato.

Il colpo di scena è avvenuto quando a pochi giorni dalla messa in onda della trasmissione, si è appresa la notizia di un nuovo super-testimone che aveva taciuto fin d’ora questa scomoda verità per paura dei pregiudizi che avrebbero potuto  ledere la sua immagine professionale.

Questa testimonianza, qualora ce ne fosse stato bisogno, è un’ulteriore prova a favore della veridicità dell’incontro documentato da Filiberto Caponi.

Giovedì scorso la puntata di “Mistero”, durante il servizio speciale dedicato al caso Caponi ha raggiunto ottimi livelli di ascolto sfiorando il 10% di share nonostante la programmazione di importanti eventi mediatici nella stessa fascia d’orario.