Subbuteo, è l’ora della serie A Ascoli in campo per la salvezza

Spread the love
10428589_702613476484070_3004613631829303753_nE’ l’ora della serie A. Sabato 15 e domenica 16 il Subbuteo Club Ascoli sarà impegnato a San Benedetto nel girone di andata del campionato nazionale di massima divisione. Il ritorno è previsto, sempre a San Benedetto, ad aprile. Si tratta del secondo campionato di serie A della storia dell’Ascoli. I bianconeri affrontano le più forti squadre del Paese con l’obiettivo di lottare per la salvezza che sulla carta appare comunque molto complicata. Dodici squadre provenienti da tutte le regioni si affronteranno in un girone unico all’italiana al PalaSport Speca (inizio ore 9.30 ingresso gratuito).

Queste le avversarie dell’Ascoli: Acs Perugia, Eagles Napoli, Black & Blue Pisa, Pierce Monferrato, Fiamme Azzurre Roma, Reggio Emilia, Cct Roma, Salernitana, Fighters Napoli, Stella Artois Milano e Tigers Bologna.

Per l’Ascoli scenderanno in campo agli ordini del capitano Giuseppe Silvestri i seguenti atleti: Luca Ciabattoni, Andrea Catalani, Stefano Flamini, Antonello Pizzolato, Massimiliano Schiavone, Giancarlo Silvestri, Augusto Vagnoni.
E’ possibile seguire il campionato in tempo reale sul sito italiasubbuteo.it alla sezione “Eventi” sottosezione “Risultati”. Questo il link: http://www.italiasubbuteo.it/risultati/2014-2015/campionato-italiano-a-squadre.
A San Benedetto si disputerà anche l’andata della serie B e della serie C.
Le altre due squadre marchigiane affiliate alla Federazione italiana sportiva calcio tavolo, Subbuteo Samb e Il Picchio Ascoli, parteciperanno al campionato di serie D nel mese di aprile.