TRIS AZZURRO DEL TEAM CECI AI CAMPIONATI EUROPEI ELITE-PRO DI PRUSZKOW (POLONIA)

Valerio CATELLINI, Luca CECI e Francesco CECI difenderanno i colori azzurri ai prossimi  CAMPIONATI EUROPEI  “ELITE-PRO” che si svolgeranno a Pruszkow (Polonia) dal 5 al 7 Novembre.

I portacolori ascolani del Team CECI – ROMACAR – SABELLI – JOLLY STAMPI sono i tre velocisti convocati dal C.T. Andrea Collinelli per la massima competizione continentale valida anche come prima prova per l’assegnazione dei punteggi  per le qualificazioni Olimpiche di Londra 2012.

Si tratta dell’ennesima conferma del predominio nazionale della scuola dei velocisti piceni guidata dal Tecnico Vincenzo Ceci.

Agli Europei polacchi parteciperanno i migliori specialisti degli ultimi anni come il pluricampione olimpico e mondiale Chris HOY (GBR), i Campioni del Mondo Theun MULDER (NED) , Maxmilian LEVY (GER), Kevin SIREAU (FRA) , fuoriclasse assoluti dello scattismo degli ultimi dieci anni che parteciperanno con l’obiettivo dei titoli continentali e della qualificazione olimpica.

In programma per i giovanissimi velocisti ascolani (60 anni in tre) tutte e tre le specialità Olimpiche (Velocità a Squadre, Velocità e Keirin) nelle quali cercheranno di incrementare il bagaglio di esperienza tecnica necessaria per competere con i migliori fuoriclasse al mondo e anche punti preziosi per la qualificazione olimpica.

Dopo i buoni piazzamenti ottenuti nella Velocità a Squadre (5° posto) e nel Keirin (4° F.Ceci) ai recenti Europei Under 23 l’Italia dello scattismo punta a qualche buon piazzamento anche nella massima categoria per avvicinare le scuole della Francia, Gran Bretagna e Germania dominatrici mondiali dell’ultimo decennio.

 

Con i Velocisti ascolani sono stati convocati dal C.T.Collinelli per le specialità Endurance (Madison, Inseguimento a Squadre e Omnium) BUTTAZZONI, CICCONE e MASOTTI (Fiamme Azzurre), COLEDAN (Trevigiani), DE MARCHI (Team Friuli) e il titolato Prof. ELIA VIVIANI (Liquigas-Doimo).

 

Un “In bocca al Lupo” ai tre alfieri ascolani con l’augurio di essere sempre più vicini all’Olimpiade di Londra 2012.