Trofeo Città di Fermo, Il percorso cittadino ai raggi X del cross country

Sarà un sabato sera (26 giugno) tutto da vivere per gli amanti della mountain bike, si contano i giorni per mettere in scena il Trofeo Città di Fermo, la cross country cittadina intitolata alla memoria di Michele Jacewiz e Roberto Carassai.

Tanto lavoro alle spalle degli organizzatori del Gruppo Ciclistico Capodarco-Comunità di Capodarco, entusiasti di allestire una manifestazione di così rilevante importanza e che lascerà soddisfatti tutti coloro che proveranno l’emozione di gareggiare al calar della sera tra i vicoli cittadini di Fermo.

Tra gli scorci mozzafiato del centro storico fermano, il percorso è completamente disegnato tra i vicoli, a parte un piccolo passaggio su una piccola porzione di sterrato nel Parco della Rimembranza con una scalinata e l’assenza di discese tecniche.

Questo percorso è inoltre caratterizzato dal superamento di strappi di media lunghezza con punte tra il 10% e il 12% ma non mancano diversi rilanci e in alcuni vicoli da prestare attenzione allo sfregamento con i gomiti dato lo spazio molto esiguo della sede stradale.

Con l’obbligo di luci artificiali anteriori e posteriori montate sul manubrio e sul casco, lo svolgimento della gara in notturna prevede due fasce di partenza previste alle 20:30 con le categorie giovanili esordienti e allievi, a seguire alle 21:30 circa le categorie juniores, open e amatori.

È previsto il pacco gara ad ogni partecipante oltre ai premi per i primi cinque di ogni categoria.

Per quel che concerne le iscrizioni, per le categorie agonistiche attraverso la procedura del Fattore K della Federazione Ciclistica Italiana (Id Gara 158940) mentre le categorie amatoriali possono iscriversi esclusivamente on line al seguente link https://join.endu.net/fee/66205?idevento=66205 con pagamento della quota di 15 euro.

Comunicato Stampa Cross Country Capodarco (Trofeo Città di Fermo)