UNDER 13 CRISTINA 1993 COMINCIA BENE L´ AVVENTURA

Foto LiberoVolley.itOttimo esordio per la Libero Volley “Cristina 93” che chiude la prima giornata del campionato provinciale under 13 con un doppio successo per 2-0 contro Le Quece Azzurre e il Gps Pocket. Due sfide quasi senza storia (a parte una flessione nel secondo set della seconda sfida), con le ragazze guidate da coach Mantovani sempre in controllo e in grado, soprattutto nella partita contro il Gps Pocket, di mostrare anche ottimi scampoli di gioco.

La prima gara vedeva la Libero opposta alla seconda squadra delle Querce Monticelli e le ragazze di Mantovani, di fronte ad avversarie alla prima esperienza nel campionato under 13, mettevano subito le cose in chiaro portandosi sull´11-2 per chiudere poi sul 25-7.

Nel secondo set, dopo un avvio nuovamente convincente, qualche imprecisione e un po´ di disattenzione permetteva alle ragazzine delle Querce di mettere a segno qualche punto in più e il secondo parziale si chiudeva sul 25-15. Decisamente più interessante la seconda partita della giornata che vedeva la Libero opposta alla Gps Pocket, una formazione di discreto livello.

Ma proprio contro le avversarie più forti della giornata le ragazze di coach Mantovani mettevano in mostra le cose migliori, dominando il primo set e regalando anche sprazzi di bel gioco. Lucide e determinate sin dai primi scambi, le ragazze della Libero volavano subito sul 13-4 per poi chiudere sul 25-12. Nel secondo set la storia sembrava ripetersi, con le ragazze di Mantovani che partivano forte e volavano sul 18-9. Quando sembrava non esserci più storia, improvvisamente un lungo momento di black-out permetteva alle avversarie di rientrare in partita.

La Gps Pocket inaspettatamente pareggiava a 19 e addirittura passava in vantaggio 19-20. Ma proprio nel momento più difficile le ragazze della Libero tiravano fuori il carattere e la grinta e, dopo aver subito raggiunto le avversarie (20-20) allungavano di nuovo grazie ad un perfetto attacco e, nella successiva azione, ad un miracoloso salvataggio in tuffo, poi trasformato in punto vincente nel proseguo dell´azione. Le avversarie non mollavano ma la Libero riusciva a chiudere 25-22 per la felicità delle ragazze e dei genitori che per tutta la partita hanno seguito e incitato la squadra. Soddisfatto coach Mantovani convinto, però, che c´è ancora molto da lavorare per far crescere una squadra che ha molti margini di miglioramento.

Fonte: UFFICIO STAMPA