UNDER 13 GIALLA PICCOLE SODDISFAZIONI CRESCONO

Spread the love

altSignori siamo venuti a Servigliano per giocare e non per mangiare…Con questa frase scherzosa Graziano ha redarguito i genitori che tranquilli fra una chiacchiera e l´altra si godevano l´ottimo pranzo organizzato per la trasferta delle Girine del Libero Giallo dimenticando che era giunta l´ora di andare in palestra e che le piccole atlete fremevano impazienti dopo aver anche loro pranzato ( da atlete… pasta al sugo sgaloppina ed insalata )….Questo è l´atmosfera creatasi nel gruppo sia dei genitori che della squadra e anche questo è uno degli scopi della Libero e sopratutto dello sport accomunare, far nascere dei legami d´amicizia in un momento dove molte persone hanno dimenticato questo valore presi dal vortice frenetico della vita odierna.
Ma veniamo alla partita appena entrati abbiamo visto le atlete della squadra avversaria tutte ragazzine della scuola media già formate fisicamente e tutti ci siamo detti oggi ci fanno neri….ma non avevano fatto i conti con le terribili Girine che sono entrate in campo come le ha abituate Graziano …che dice sempre coltello fra i denti e cancellino in tasca…facendo fare a tutte la mossa di mordersi l´indice nell´atto di mettersi il coltello fra i denti.Nel primo set sono rimasti tutti a bocca aperta vedendo giocare le piccole correvano su ogni pallone difendendo e attaccando le avversarie più grandi…e suscitando nel numeroso pubblico consensi e applausi..trascinandoli in un tifo da stadio..anche perchè sono andate in vantaggio perdendo il set come domenica passata sul punteggio di 26 a 24.Nel secondo set stessa storia bel gioco ma la loro età spesso le porta a fare errori dovuti più alla mancanza di forza che di tecnica perdendo 25 a 21.Stessa storia nella seconda partita, primo set perso 25 a 23 ma nel secondo sono scese in campo caparbie e hanno condotto sempre in testa il set suscitando nel pubblico un tale tifo da ultrà..che Graziano non riuscendo a dare consigli alle atlete in campo ha fatto cenno di calmare i bollenti spiriti…ma è servito a poco anche perchè le Girine hanno continuato a giocare una pallavolo bellissima vincendo il set 17 a 25.Nel terzo e decisivo set si è ripetuta la stessa storia sempre in testa ma tallonate punto a punto dalle avverasarie fino al 12 a 13 quando su un attacco della nostra Chicchirichì il pallone è caduto sulla linea ma l´albitro indeciso ha guardato l´allenatore che gli ha fatto cenno che era fuori…suscitando l´ira del pubblico e dal sacrosanto 14 a 12 si è passati al 13 pari e da lì perso per 15 a 13.Ma la soddisfazione di Graziano, che ha abbracciato tutte le ragazzine, era visibile persino i genitori delle atlete avversarie si sono congratulati per l´ottima prova delle terribili GIRINE DEL LIBERO GIALLO ( per i non credenti… ieri sera Andrea il papà di Benedetta ” Scheggia” come la chiamo io mi ha telefonato dicendomi che aveva ripreso la partita e che la palla dl 14 punto era proprio buona …..ma non fa niente la soddisfazione di aver visto una bella partita e trascorso una bella giornata rimane…) ah! dimenticavo di dirvi che per la prima volta sono scese in campo Martina e le gemelle Giulia e Rachele (Tata 1 e Tata 2)…e hanno fatto un figurone….

Fonte:  www.liberovolley.it