VIDEX TRAVOLTA A MODENA, SORPASSO SPOLETO

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tomassetti_attacco

MODENA – Esce sconfitta per 3-0 dal campo della Fanton Modena Est, la M&G Videx Grottazzolina, perdendo la vetta della classifica a favore della Monini Spoleto e regalando contemporaneamente agli stessi modenesi la possibilità di avvicinarsi a quella seconda posizione che significherebbe promozione diretta in serie A2 senza passare dai play-off.

Tanti errori (ben 27 complessivi) e poca lucidità in casa Videx su un campo sicuramente difficile contro un’avversaria a caccia della nona vittoria consecutiva, ma anche contro quella sfortuna che da settimane continua a perseguitare la squadra di Ortenzi, costretta nuovamente a rinunciare a Claudio Paris.

Parte bene la Videx nel primo parziale, portandosi subito sul 3-1 con Niki Hendriks, per poi subire il primo di una lunga serie di break devastanti: 6-3 Fanton Modena. Salgado e compagni sembrano non riuscire a trovare la quadratura del cerchio e permettono a Modena di allungare sul 12-6, ma la coppia Hendriks-Vecchi ristabilisce la parità proprio a quota 12. Si procede punto a punto fino al 15 pari, poi i grottesi subiscono un nuovo break di 3-0 che riescono a ricucire nel finale, complice anche qualche fallo a rete degli avversari. Sul 21-21, la difesa di Cecato rimbalza sul basso soffitto della palestra modenese, i padroni di casa riprendono coraggio e firmano lo strappo definitivo: 23-21. Il set si chiude 25-23, con un attacco di Minnoni (partito nel sestetto titolare al posto di Thiaw) che si infrange contro il muro.

Monologo di Modena in avvio di secondo set: 8-3 al primo tempo tecnico di sospensione (out l’attacco di Hendriks da posto 2). La Videx è costretta a rincorrere, un attacco di Hendriks e un gran muro di Tomassetti la riportano sul -1 (11-10 Modena). I padroni di casa continuano a tenere le redini del gioco, ma la parità arriva a quota 20: la Videx si dimostra tenace, la Fanton si innervosisce e subisce un cartellino giallo. Finale di set segnato dagli errori per i grottesi, una grave disattenzione in difesa permette a Modena di andare sul 24-22 e chiudere i giochi al primo set point. 25-22.

All’insegna dell’equilibrio la prima metà del terzo set. Il primo strappo è ancora una volta a favore di Modena, che con l’ace di Astolfi si porta avanti 11-9. Un muro subito da Riccardo Vecchi spinge i padroni di casa sul +3 (13-10), ma la Videx si rifà viva con il turno al servizio di Nicola Cecato, una spina nel fianco per gli Struzzi di Modena: il palleggiatore jesino firma l’ace del 14-13 e impedisce il contrattacco avversario nell’azione seguente, servendo poi l’impeccabile Tomassetti per il punto della parità. 14-14. Sorpasso Videx, controsorpasso Modena, l’equilibrio resta tale fino al 22-22, ma i padroni di casa – esattamente come nei due parziali precedenti – hanno nei momenti decisivi una marcia in più. Tomassetti a muro annulla la prima di due palle match (24-23 Modena). Chiude Bartoli da posto 1: 25-23.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, Modena non è seconda a nessuno e ha una diagonale palleggiatore-opposto di altre categorie” ha commentato serenamente mister Ortenzi. “Per quanto riguarda noi, dobbiamo solo ricominciare a vincere, per guardare la classifica è ancora presto.”

Il prossimo appuntamento per la Videx, è fissato a sabato 9 aprile, ore 21,15 a Grottazzolina. A far visita ai grottesi sarà il fanalino di coda Sarroch, reduce da due vittorie consecutive.

 

FANTON MODENA EST: Raimondi 8, Bonetti 5, Astolfi 3, Cassandra 11, Lodi 8, Bartoli 19, Catellani (l), Saguatti, Messori, Dalla Casa. N.e.: Trianni, Civa, Morandi. All.: Bicego – Salvioli.

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA: Vecchi 8, Tomassetti 7, Hendriks 14, Minnoni 4, Salgado 7, Cecato 1, Gabbanelli (l), Girolami, Thiaw. N.e.: Pison, Paris, Brandi. All.: Ortenzi – Cruciani.

Parziali: 25-23, 25-22, 25-23.

Arbitri: Sabia – Capolongo

 

 

Ufficio Stampa M&G Videx Grottazzolina

Print Friendly, PDF & Email