Vola l’Ascoli Primavera, 3-0 all’Avellino

Spread the love

Image Due partite 6 punti: questo il bottino dei bianconeri, che, anche quest’oggi, al C.S. Città di Ascoli, davanti ad un nutrito gruppo di sostenitori e simpatizzanti, rifilano tre reti all’Avellino.

Due le reti messe a segno da Gauracs, che ha raggiunto quota tre in due partite, e una di D’Angelo. Da segnalare nel finale uno scontro di gioco fra il bianconero Sorgi ed un calciatore avversario, che è stato trasportato in ambulanza all’Ospedale Mazzoni di Ascoli per accertamenti.
Sabato prossimo i bianconeri giocheranno nuovamente al C.S. Città di Ascoli, avversario di turno il Catania: la gara è stata anticipata alle ore 10:45.

"Sono molto contento per questo inizio di campionato – ha dichiarato a fine gara mister Enrico Fabbro – produciamo un buon gioco e con tre attaccanti riusciamo ad essere offensivi e a produrre molte palle gol. Certo, questo tipo di manovra ci fa anche rischiare qualcosina, ma l’importante è segnare una rete più degli avversari.
Oggi avevamo di fronte una squadra coriacea, molto chiusa, che, soprattutto all’inizio, non ci ha permesso di trovare i giusti spazi. Dopo il primo gol di Gauracs, l’Avellino si è aperto un po’ di più, ho operato un cambio, dentro Mandorlini, fuori De Vecchis e siamo stati più rapidi, tanto che potevamo ottenere un risultato ben più ampio (abbiamo preso anche un palo, credo con Gauracs), ma va benissimo lo stesso. Ho utilizzato anche qualche ragazzo in prestito dalla prima squadra, come Bellusci, che ha giocato un tempo perché in settimana aveva avuto un risentimento al ginocchio e Di Tacchio: entrambi hanno giocato molto bene, ma al di là di questo, tutta la squadra ha disputato un’ottima gara".

Reti: 22’p.t. Gauracs; 16’ s.t. D’Angelo; 36’ s.t. Gauracs

ASCOLI: Giordani, Conocchioli, Pasqualini, Di Tacchio, Sorgi, Bellusci (1’ s.t. Di Antonio), Di Lillo (35’ s.t. William), Ilari, Gauracs, De Vecchis (12’ s.t. Mandorlini), D’Angelo. A disp.: Pennesi, Margarita, Pacini, Cognigni. All.: Fabbro

AVELLINO: De Marco, Grella (28’ s.t. Pezzullo), Franzese (18’ s.t. D’Alessandro), Golino, Pepe, Stellato, Volpicelli, Sasso, Visconti, Ferraro (33’ s.t. Rea), De Sena. A disp.: Curto, Lomasto, Signorelli, Vecchione. All.: Esposito

Arbitro: Sig. D’Iaso di Bari