Volley: Emmedue Volley Angels , tanti progressi manca solo lo squillo

Spread the love
  nella foto il capitano della emmedue Volley Angels  Mariangela PierantoniE’ proprio così , in casa Emmedue – Volley Angels nel campionato di serie D , negli ultimi due turni di campionato , turni casalinghi contro due dei Top team di questo girone,  la giovanissima formazione  Rossoblu infatti palesa di partita in partita tanti miglioramenti, tanta voglia di lottare ma che non è supportata dal risultato finale che porta a due sconfitte  e zero punti alla classifica. Ma è assolutamente encomiabile quanto le ragazze guidate in panchina dal duo Conforti-Capriotti fanno. Tutti nell’ambiente della  Volley Angels sanno che il lavoro paga e quindi al di là della giusta amarezza per una sconfitta, non vengono mai meno fiducia e coraggio.
Bisogna anche dire che il livello del girone C della serie D quest’anno è veramente altissimo , ci sono almeno 5 team con oltre la metà del sestetto proveniente direttamente da categorie superiori ed anche la Emmedue pur sicuramente più forte  dello scorso anno, sta facendo in questo momento molta fatica a tenere il passo delle migliori. Ora ci saranno altri due impegni in una settimana , partite contro squadre di bassa classifica contro cui l’imperativo assoluto e quello sicuramente di vincere: mercoledi  prossimo in trasferta ad Appignano e sabato prossimo nell’esordio sul campo di casa della palestra di via Pesaro a Porto sant’Elpidio. contro il Caldarola.
tornando alle due partite appena giocate , due sconfitte contro l’attuale capolista san Severino ( 3-0 con parziali 25-18, 25-21 e 25-23) e contro la pallavolo Recanati ( 3-1 con l’incredibile rimonta nel primo set 24-26 dal 24-18, e poi 25-7, 25-27 e 25-21 .
Diciamo che la costante dei due match è stata la difficoltà della Emmedue di tenere il ritmo e la pressione dei “top team” per l’intera durata dei set e del match. Per larghe fasi delle partite le ragazze rossoblu riescono a giocarsela ma poi emergono alcuni limiti di esperienza che le penalizzano oltremodo.