A2: L

ImageAscoli Piceno 20 dicembre 2008 – Ultimo impegno di campionato del 2008 per l’Ascoli oggi con l’ottava giornata di andata del girone B del campionato nazionale di serie A2. Dopo questo turno vi saranno le festività natalizie e il lungo periodo di sosta previsto nel mese di Gennaio. Russo e compagni ospiteranno, alle 18,30, nella palestra di Monterocco, la formazione del Pescara in un incontro nel quale i bianconeri sono chiamati a ritrovare il successo interno che manca dal mese di ottobre ottenuto alla prima giornata, nonostante una situazione di piena emergenza a livello di organico. Tra le fila dell’Ascoli preoccupa la situazione venutasi a creare; alla grave perdita di Tamas si è aggiunta anche quella di Cotellessa. I ragazzi di Fonti, fin dalle prime battute dell’incontro dovranno rispondere con quello spirito di squadra, messo in mostra nei secondi trenta minuti nella trasferta di Poggio a Caiano. Se per gli ascolani i punti in palio nell’incontro odierno rivestono importanza per continuare la rincorsa a posizioni di classifica più consone al loro blasone, per la compagine ospite ottenere una vittoria in casa dell’Ascoli significherebbe, oltre ad un risultato di prestigio visto i precedenti negativi, ribaltare la propria classifica ed raggiungere una posizione di classifica impensabile ad inizio torneo. Gli adriatici sono reduci dalla larga vittoria interna (terza consecutiva)del turno precedente che li ha visti opposti al Cingoli. Per capitan Bolla e compagni, l’obbligo di mantenere alta la guardia, se non altro per le assenze che privano il sette bianconero di elementi capaci di fare la differenza in campo. Fondamentale diventerà dunque la prestazione del reparto offensivo ascolano, considerando anche la differente prestanza fisica, che dovrà fare attenzione a non lasciarsi prendere in contropiede dal gioco di rimessa degli ospiti che hanno nella velocità la loro arma migliore, con il portiere ottimo ad innescare le rapide ripartenze dei propri compagni. E allora la partita contro il Pescara diventa una vera prova di maturità per gli uomini di Fonti: un incontro casalingo nel quale l’unico obiettivo sarà quello di portare a casa il secondo successo casalingo della stagione. Designati a dirigere l’incontro la coppia Baroni-Gentile. Under 18: Prima di ritorno per i ragazzi Ascolani, che reduci dalla prima vittoria esterna del campionato di Chieti, domenica mattina(ore 11,30), affronteranno sul proprio campo il Guardiagrele con l’obiettivo dichiarato ti vendicare la sconfitta dell’andata maturata nel finale di gara. Testo di Emidio Cinelli