Ascoli Calcio il Ds Bifulco” La Salernitana verrà ad Ascoli con il coltello tra i denti che  avremo noi.

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In vista della gara interna contro la Salernitana a parlare e il direttore sportivo Bifulco” la Salernitana che dovrà rinunciare a ben 5 calciatori squalificati. Sono giocatori importantissimi ma la qualità della rosa della Salernitana prescinde dalla questi 5, quindi non esiste senza più pesante probabilmente.

Quelli che anche non in presenza di squalifica che chi sarebbe stato in panchina e magari anche alcuni di questi comunque avrebbero dimostrato un potenzialità enorme.  Io credo che  la rosa della salernitana è una rosa molto importante e di assoluto rispetto.  Che va al di là delle assenze che avrà in queste in queste 5 persone.  Chiunque giocherà saranno i 5 calciatori che mancheranno.

Quindi non mi sento di Anzi forse l’ho detto spogliatoio che  non dobbiamo guardare assolutamente alle 5 assenze come opportunità maniera più assoluta.  Anzi chi giocherà vuole dimostrare che evidentemente si può fare a meno di loro.

Quindi avranno lo stesso coltello tra i denti che  avremo noi.  Quindi continueremo a battagliare come abbiamo sempre fatto indipendentemente dalla costituzione della squadra avversaria che guardiamo sempre con assoluto rispetto. Ma al di là delle mancanze Insomma perché poi è successo anche a noi abbiamo avuto delle delle delle mancanze.  Quindi quando si parla di gruppo prescinde da 1 – 2 – 3 – 4 – 5 elementi che mancano.  La Salernitana è un ottimo gruppo e dobbiamo rispettarlo tra l’altro è in zona play-off e penso che vorrà rimanerci quindi venderanno quello locale alla pelle. Ecco perché dicevo questa settimana molto  importante.  Al di là del singolo o al di là dei calciatori che gli manca la Salernitana ha ritrovato la vittoria Nel derby contro la Juve Stabia.

Dobbiamo essere super concentrati è chiaro che comparare i risultati ultimi risultati queste ultime giornate a tutto l’andamento che c’è stato durante l’anno.  Secondo me non è non è appunto paragonabile perché prima era tutto in un contesto diverso si giocava una volta a settimana sempre con presenza di pubblico c’era stata una preparazione che era stata una programmazione che era stato tutta una serie di attenzioni che improvvisamente sanitari è saltato tutto quindi si è ricominciato da capo Le preparazioni brevi chi l’ha affrontato in un modo chi in un altro per cui parlare di groviera.  Cioè non ha senso perché è tutto un nuovo campionato tutto nuovo campionato dove noi noi dobbiamo di sputarlo sapendo che in queste ultime tre partite abbiamo raccolto solo 4 punti che probabilmente ne potevamo raccogliere almeno uno se non due di più e quindi nonostante tutte le attenzioni non è bastato non è abbassato tutto questo quindi non è non è una questione di rispecchiare la classifica.  Per me è come se fosse un altro campionato.

Print Friendly, PDF & Email