battesimo della nuova stagione alla presenza del sindaco di Grottazzolina.

battesimo della nuova stagione alla presenza del sindaco di Grottazzolina.

0 0
Read Time:2 Minute, 43 Second

Un’altra stagione ai nastri di partenza in un’atmosfera giocoforza diversa dal solito. Sullo sfondo lo spettro di un nemico non ancora sconfitto ma “the show must go on” come cantava un’icona del rock molti anni fa. Lo spettacolo deve continuare e proprio qui si apre ufficialmente un altro capitolo della serie A in quel di Grotta con squadra e staff tecnico e societario al gran completo. Un incontro informale per salutare la nuova stagione, dare il benvenuto a qualche volto nuovo ed il bentornato a chi un anno fa era partito ma forse senza essersene mai andato davvero.

Un incontro iniziato con il saluto del sindaco, Alberto Antognozzi: “Ripartiamo in un momento particolare per tutti dopo una stagione sportiva prematuramente interrottasi. Il mio augurio è quello di poter ritornare a fare sport nella maniera più normale possibile, a tutti i livelli – ha commentato il primo cittadino grottese – Sarà una stagione inevitabilmente complicata ma proprio per questo ci tengo a riconoscere un grande merito a questa società per il lavoro eccezionale che sta facendo sia per la serie A sia per il processo di crescita dei giovani nel nostro territorio. Proprio da qui – ha aggiunto Antognozzi – la necessità di fornire tutto il sostegno possibile da parte dell’amministrazione comunale per proseguire quanto di buono abbiamo già fatto con i centri estivi”.

Si riparte con una squadra all’altezza che dovrà necessariamente e responsabilmente adottare tutte le misure e le accortezze del caso. E’ il concetto sottolineato dal direttore generale, Rossano Romiti: “Dal punto di vista prettamente sportivo sono convinto che abbiamo costruito una squadra in grado di far bene e proprio questo deve essere il nostro obiettivo primario, la cui portata non si può quantificare in questo momento ma soltanto strada facendo. Quest’anno dovremo inoltre fare i conti con delle norme di comportamento che ci costringeranno a fare cose diverse, alle quali non eravamo abituati – ha aggiunto il dg grottese – Rispettare le regole senza sottovalutare la situazione è un aspetto cruciale per questa società, nonché un atto di grande responsabilità da parte nostra e di tutti i tesserati”.

L’analisi del campo, invece, non poteva non passare dalle parole di coach Massimiliano Ortenzi, soffermatosi su due aspetti significativi: “Parlare del prossimo campionato è difficile perché non sappiamo ancora cosa ci aspetterà ma ci tengo innanzitutto a dire che sono contento di questo gruppo perché quelli trascorsi sono stati mesi di rinunce per ognuno di noi ed è solo grazie ai sacrifici fatti se oggi siamo tutti qui ai nastri di partenza – ha aggiunto Ortenzi – Il primo messaggio che ci tengo a far passare è che credo sia troppo facile partire con entusiasmo. Dobbiamo iniziare questo cammino con determinazione e voglia di migliorare, questo sì, ma l’entusiasmo dobbiamo costruircelo in palestra giorno dopo giorno, un passo alla volta. L’altro invito che faccio è quello di non fare paragoni con la passata stagione – ha proseguito il coach grottese – perché ci allontanano dall’obiettivo, dal crearci una nostra identità e dal fare con serenità il nostro percorso. Guardarsi indietro non serve a nulla perciò voltiamo pagina e andiamo avanti”.

Lunedì 24 agosto il primo allenamento dei ragazzi al palas per mettere il primo mattone su una stagione ancora tutta da scoprire.

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Next Post

Si avvia alla conclusione “Summer Yoga” a Folignano

Si avvia alla conclusione “Summer Yoga” a Folignano
Si Avvia Alla Conclusione “summer Yoga” A Folignano

Subscribe US Now