CHAMPIONS LEAGUE, L’AMICACCI BATTUTA DA BILBAO SALUTA L’EUROPA

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La DECO Group Amicacci subisce una sconfitta anche nella terza e ultima giornata del girone madrileno dei quarti di finale di Champions League. Vince il Bidaideak Bilbao per 62-76 sfruttando al meglio il parziale piazzato alla fine del terzo quarto.

Inizio a favore di dei baschi che si affidano all’americano Joshua Turek per portarsi a condurre (7-13). La squadra abruzzese interrompe una serie di errori in attacco con un canestro di Domenico Miceli ma è ancora Turek a trascinare i suoi sul finire del primo quarto (12-21).

L’Amicacci trova continuità in attacco nel secondo periodo ma Bilbao non perde colpi e va in doppia cifra di vantaggio (21-33). Marchionni e Mena provano a lanciare la rimonta ma complice qualche imprecisione al tiro di Brown gli avversari riprendono un vantaggio importante guidati da Asier Garcia (28-40). Ma l’ultimo minuto del primo tempo vede un clamoroso parziale della squadra di coach Accorsi sull’asse Mena-Gharibloo (36-40).

La ripresa si apre con la squadra abruzzese che si affida ancora al doppio pivot. Arriva il pareggio con i canestri di Mena, Dillmann e Marchionni (42-42). Una grande difesa permette all’Amicacci di effettuare il sorpasso con il gioco da tre punti di Galliano Marchionni (47-45). Dopo il timeout arriva però la reazione del Bilbao che si riprende il vantaggio prima dell’ultima pausa grazie a Turek e O’Neill, complice anche qualche imprecisione avversaria (47-54).

L’Amicacci prova a riaprire i giochi all’inizio del quarto periodo affidandosi a Marchionni e Gharibloo (53-59) ma un pizzico di sfortuna e i canestri di un implacabile Tom O’Neill spengono le velleità di rimonta e regalano il successo al Bilbao (62-76).

La squadra basca vola a Sheffield per l’Euroleague 1 mentre l’Amicacci conclude il girone all’ultimo posto e termina l’avventura europea con la soddisfazione di aver dato filo da torcere a compagini costruite per conquistare il titolo. Alle Final Four di Champions League accedono Ilunion e Lahn-Dill, insieme a Thuringia e Albacete, primatiste nel gruppo giocato nella città tedesca di Elxleben.

Tabellino

DECO Group Amicacci Giulianova: Macek 4, Brown 4, Gemi, Marchionni 18, Minella, Gharibloo 13, Miceli 6, Labedzki, Kozaryna 5, Ion, Dillman 2, Mena 10. All: Accorsi.
Bidaideak Bilbao BSR: Turek 29, Mendiluce, Blair 2, Suarez, Iragorri, O’Neill-Thorne 20, Garcia 12, Dopico 2, Avendaño 1, Centeno, Lorenzo 6, Sandoval 4. All: Nuñez.

Print Friendly, PDF & Email