FCI Marche, in archivio il Trofeo Città di Sant’Elpidio a Mare

CASETTE D’ETE – Una bella giornata di sport e di agonismo a Casette d’Ete, tanti giovani in passerella sulle strade della zona industriale Brancadoro e l’ammirevole impegno del Gruppo Ciclistico La Montagnola di Sandro Cerretani nell’aver messo in cantiere il 22° Trofeo Sant’Elpidio a Mare, Memorial Nello Marchionni e Nazzareno Trobbiani, in ricordo dei fratelli Giorgio e Bruno Iachini che ha visto alla partenza oltre 250 atleti tra esordienti e giovanissimi. 

Ad esultare per la vittoria tra gli esordienti primo anno Edoardo Fiorini (Pedale Chiaravallese) che ha regolato il compagno di fuga Andrea Alessiani (Pedale Rossoblù Picenum). La volata del gruppo, giunto con 1’10” di ritardo dai due battistrada, è stata ad appannaggio dell’umbro Flavio Camilletti (UC Foligno).  A tinte abruzzesi i successi al femminile per l’esordiente Sofia Anna Caterini della D’Ascenzo Bike e per l’allieva Brenda Zavarella del Pedale Sulmonese. Le due gare esordienti hanno assegnato i titoli provinciali FCI Ascoli Piceno-Fermo ad appannaggio di Alessiani per il primo anno e Giorgio De Angelis (Stampi Italia-Civitanova Bike Academy) per il secondo anno. Successivamente il proscenio della manifestazione è stato tutto per i giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 12 anni con i seguenti vincitori al maschile e al femminile: Nicola Fioretti (SC Pedale Chiaravallese) e  Giorgia Sabbatini (SC Potentia Rinascita) tra i G1, Marco Ringhini (Alma Juventus Fano) e Sara Filottrani (SC Pedale Chiaravallese), Federico Bracci (GS Pianello) e Francesca Medori (GC La Montagnola) tra i G3, Francesco Coletta (Pedale Teate) e Mya Dazzani (SC Potentia Rinascita) tra i G4, Andrea Manoni (SC Pedale Chiaravallese) e Lea De Dominicis (D’Ascenzo Bike) tra i G5, Leonardo Grimaldi (SC Potentia Rinascita) e Letizia Esposto Giovannelli (Alma Juventus Fano) tra i G6.

CINGOLI –  Grazie agli sforzi profusi dal sodalizio in loco Downhill Deers, l’evento Cingoli Urban Race ha offerto momenti di alta spettacolarità tra le suggestive vie del centro storico del borgo maceratese. Sono stati una quarantina i contendenti a questa inedita gara di downhill urbano che hanno entusiasmato i presenti e gli amanti del brivido e dell’adrenalina con salti e paraboliche in un percorso ricco di difficoltà naturali e artificiali. In evidenza tra i migliori Giampaolo Gambelunghe (PGV), Luca Bartoloni (Downhill Deers), Matteo Barigelli (Fast Forward) per l’assoluta MTB e Andrea Tobaldi (Downhill Deers), Daniele Bruzzesi (Muddy Bike), Marco Galuppi (PGV) per l’assoluta E-Bike. Il cingolano Filippo Sordini (Muddy Bike) si è aggiudicato l’assoluta giovani, mentre quella donne è andata alla perugina Vanessa Poponesi (PGV).

SASSOTETTO – Realizzato dalla Calzaturieri Montegranaro-Marini Silvano, è tornata a tener banco per il secondo anno di fila la cronoscalata da Sarnano a Sassotetto abbinata al Trofeo Laminox in cui una ventina di atleti delle categorie under 23 ed élite hanno affrontato l’esercizio contro il tempo sulla salita di 12,5 chilometri con l’avvio un corridore alla volta, a distanza di un minuto, per arrivare fino a quota 1335 metri di Sassotetto. Ad imporsi col tempo di 35’50” Il boliviano Martin Ceron (Team Gaiaplast Bibanese) che ha preceduto il vincitore della passata edizione, l’abruzzese Pietro Di Genova (Calzaturieri Montegranaro – Marini Silvano) di 3” e Lucio Pierantozzi (Futura Team Rosini) di 37”. Ceron ha vestito anche la maglia del Challenge Michele Gismondi che raggruppa tutti gli appuntamenti annuali organizzati dalla Calzaturieri Montegranaro del presidente Giuseppe Viozzi in memoria dello storico corridore veregrense ex gregario di Fausto Coppi. Alla gara di Sassotetto contempla oltre alla gara di Sassotetto anche quella di Montegranaro del 24 luglio (gara di campionato regionale FCI Marche per dilettanti élite e under 23) e Montecosaro del 4 settembre.

CLASSIFICA CRONOSCALATA SARNANO-SASSOTETTO

1° Martin Ceron (Bol, Team Gaiaplast Bibanese) 35’50”

2° Pietro di Genova (Calzaturieri Montegranaro – Marini Silvano) a 3”

3° Lucio Pierantozzi (Futura Team Rosini) a 37”

4° Giannicola Di Nella (Aran Cucine-Vejus) a 1’06”

5° Matteo Domenicali (Calzaturieri Montegranaro – Marini Silvano) a 1’38”

6° Marco Ceriani (U.C.Pregnana Team Scout ASD) a 1’45”

7° Luca Lenti (ASD Cattoli Andrea) a 1’57”

8° Andrea De Mei (Etruria Team Sestese Amore e Vita) a 2’01”

9° Andrea Taffarel (Team Gaiaplast Bibanese) a 2’14”

10° Raffaele Veneri (XPC Beltrami Tsa Cooperatori) a 2’17”

 

 

Comunicato Stampa Federciclismo Marche