Il Novara spinge l’Ascoli nei play-out. Presidente Benigni fatti sentire.

BenigniPlay-out? Vedendo il gioco sarà molto complesso risalire e il rischio della retrocessione diretta ora  non è più una fantasia assurda. L’Ascoli visto a Novara è poca cosa in confronto alle dirette concorrenti, una formazione che non corre, un centrocampo che non crea e non fa filtro. Poi si possono dare tante giustificazioni, manca Zaza, il campo pesante era troppo caldo il vento la neve la mancanza di grinta o… no l’ascoli paga regolarmente.. Giocatori sopravvalutati dai gol di Zaza. Alla fine Silva stava facendo un miracolo con una rosa forse troppo sopravvalutata.

 

Al Piola finisce 1-0 per i padroni di casa, decide un tiro a giro di Lepiller al 23esimo del primo tempo. L’Ascoli in 90 minuti ha effettuato tre tiri in porta contandoci il tiro alle stelle di  Feczesin. Cosa ci si deve attendere contro il Grosseto, se vincono suoneranno le campane gridando “vedete siamo ancora qui per la salvezza” se perdono ” è la troppa tensione o la pressione che i tifosi ci hanno messo a doso” . L’unica cosa che si può chiedere è” Caro Benigni alza la voce vai nello spogliatoio e ribalta tutto fatti sentire non possiamo mollare, anche  la Pro Vercelli e il Grosseto ci credono nella salvezza e noi no??

Il tabellino

Novara-Ascoli 1-0

Novara: Kosicky; Colombo(75’Marianini), Lisuzzo, Ludi(11’Perticone), Crescenzi; Fernandes, Buzzegoli, Pesce; Gonzalez, Rubino, Lepiller(81’Lazzari). A disposizione: Montipò, Barusso, Seferovic, Baclet. All.: Aglietti.

Ascoli: Maurantonio; Prestia, Peccarisi, Faisca; Scalise, Di Donato(89’Montalto), Loviso(82’Russo), Fossati, Pasqualini(66’Colomba); Soncin, Feczesin. A disposizione: De Bellis, Ricci, Conocchioli, Capece. All.: Pergolizzi.

Arbitro: Ciampi di Roma 1.
Reti: 23’Lepiller.
Note: Ammoniti Soncin(A), Scalise(A), Recupero: 2’pt; 3’st.