LA POLISPORTIVA “PICENA NON VEDENTI FAINPLAST” RIPARTE DAL PALAROZZI

Spread the love
  • 44
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    44
    Shares

Riparte la stagione sportiva della Polisportiva “Picena non vedenti FAINPLAST” che, dopo due anni consecutivi di militanza in serie A, si trova a dover ripartire dal campionato Nazionale FISPIC di Serie B del gioco del torball. A seguito della retrocessione subita lo scorso anno; purtroppo, come per tutti gli sport agonistici, i risultati sono una sentenza insindacabile, e, la mancanza di allenamento, causata soprattutto dalle difficoltà nel potersi incontrare, dato che alcuni atleti della squadra ascolana vivono in diverse regioni d’Italia per motivi di studio e lavoro, è stata una delle cause principali dell’amaro epilogo della scorsa stagione.

Dunque si riparte per tentare subito la promozione, e, già da questo week-end, la Polisportiva “Picena non Vedenti Fainplast” proverà a fare la parte del leone sfruttando il calendario favorevole che la vedrà impegnata per queste prime due giornate tra le mura amiche; l’appuntamento è per Sabato 15 e Domenica 16 al PalaRozzi di Villa Pigna sito in  via Costantino Rozzi, dove, i ragazzi guidati dallo storico tecnico Giovanni Palumbieri e dal nuovo tecnico, attualmente allenatore in II, Andrea De Biasio, sfideranno in gare di andata e ritorno le seguenti squadre: Ciociaria non vedenti, GSD non e semivedenti Bolzano, ASD La Ghirlandina e ASD Omero Bergamo.

L’organizzazione di questa due giorni di sport paraolimpico si è resa possibile grazie al Patrocinio dei Comuni di Ascoli Piceno e di Folignano e al prezioso contributo degli amici di sempre della FAINPLAST (main sponsor), della squadra. Il grazie della Polisportiva va anche a HP COMPOSITES, CONGELARTE gruppo GETA s.r.l. di Ascoli Piceno e Sabelli, che curerà il buffet per gli atleti partecipanti.

La novità più rilevante, nonché punto d’orgoglio per questa giornata, è rappresentata dalla fattiva collaborazione messa in atto tra la “Picena non Vedenti Fainplast” e l’Istituto Tecnico “Mazzocchi-Umberto I”, il quale, ha messo a disposizione sei studentesse per coadiuvare i giudici di gara nel compito di arbitri di porta e  accompagnare ed assistere gli atleti non vedenti all’interno del Palazzetto dello Sport.

Dunque sulla carta questa due giorni di sport si preannuncia favorevole ai padroni di casa che potranno sfruttare il calore e la spinta del pubblico ascolano, però nel torball, pronostici e statistiche, come in tutti gli altri sport, stanno a zero e a volte si rivelano di cattivo auspicio, passiamo dunque la palla al campo e ai ragazzi nella speranza che la infilino nella porta avversaria più volte possibile.

L’appuntamento con le gare è per Sabato 15 dalle ore 15 alle ore 19 e per Domenica 16 dalle ore 8 alle ore 12, presso il PalaRozzi di Villa Pigna sito in via Costantino Rozzi, l’invito a partecipare è rivolto a tutti coloro che vorranno assistere ad uno sport diverso praticato da ragazzi speciali e sostenerli ed incitarli per condurli alla vittoria finale, alle ore 17.30 ci sarà uno spazio per i saluti di rito da parte delle autorità che interverranno.

 

Print Friendly, PDF & Email