Monticelli e Corridonia, un punto per uno non fa male a nessuno

Il testa coda fra la corazzata Corridonia e la navicella Monticelli è finito in parità. Dopo questo risultato non si può dire che il Monticelli è guarito, ma quanto meno ci ha messo l’anima ed ha più che meritato il pareggio. Dopo uno score di tre partite perse su tre, il pareggio al Comunale di Monterocco dice qualcosa di buona e conferma che gli undici di Piccioni, per quello che fanno vedere in campo non meritano la classifica che si ritrovano. Il mister ascolano a fine gara, sprizza gioia, anche se ha qualcosa da recriminare.”Ad un certo momento ci abbiamo creduto. Poi loro hanno pareggiato ed è il sogno è svanito. Ho visto i ragazzi ben determinati e decisi a vendere cara la loro pelle. E’ questo che voglio da loro se vogliamo evitare la retrocessione diretta per poi giocarci la salvezza ai play out. Contro la prima della classe, i ragazzi sono stati impeccabili per dedizione, bravura e approccio alla gara. Li ringrazio tutti”. Comunque, il Monticelli può crederci ancora. E il Corridonia? Non ci è sembrata formazione degna di essere la prima della classe, almeno per quanto fatto vedere oggi (ieri per i lettori). Forse incappata nella classica giornata no, i ragazzi di mister Ciarlantini non si sono espressi al meglio delle loro possibilità. Il tecnico, a fine gara, aveva un diavolo per capello, attribuendo, il mancato successo della sua squadra, alla terna arbitrale che secondo lui ha posto una serie ipoteca sul risultato finale. “ Due gol annullati e due rigori non concessi, sono il bilancio negativo del direttore di gara e dei suoi collaboratori in particolare quello sotto la . tribuna oggetto di forti contestazioni, afferma il nostro interlocutore. Non solo, ma non si può pronunciare frase accusatoria, nei riguardi dei miei giocatori, giudicandoli incapaci di tirare in porta, pur essendo i primi della classe”. La partita nei primi 60’ non aveva creato emozioni. Poi è arrivata la prodezza balistica di Luzi che da palla ferma e da trenta metri sbloccava il risultato. Il tempo di gioire e subito dopo arrivava il gol di Catini che sanciva il risultato di parità. Un risultato, che secondo noi sta bene ad entrambi i contendenti.

Monticelli           1

Corridonia         1

MONTICELLI:Albanesi,Cinesi,DelBuono,Cipolloni,Novelli,Filippini(73’Romani),Menchini,Senghor(53’Rosati),Di Simplicio,Luzi,Muccichini(21’Moreno). All.Piccioni.

CORRIDONIA:Terjek,Zuffati,Martinelli,Agus,Pandolfi(67’Rossi),Innammorati, Maddaloni(56’Lucaroni),

Trobbiani,Catini,Nerpiti,Marasca. All.Ciarlantini.

ARBITRO: Bruni di Fermo.

RETI: 15′ st Luzi, 30’ st  Catini.

NOTE:spettatori 100.Ammoniti:Cinesi,Moreno,Pandolfi,Nerpiti.Angoli:2 a 2. Recuperi: 0’- 4’.