Monticelli : Giovanni Minollini ,E’ un peccato aver perso in questo modo.

 

gol-MargaritaAll’indomani della sconfitta di Chieti, a parlare oggi è stato il direttore sportivo Giovanni Minollini. Queste le sue dichiarazioni: «E’ un peccato aver perso in questo modo, dopo essere passati in vantaggio due volte. Comunque, dopo il loro pareggio credo che la sconfitta fosse nell’aria, perchè si vedeva che non eravamo in grado di gestire il vantaggio. In difesa, forse, manca qualcosina sia a livello di uomini che di esperienza. Questa sconfitta ci ha lasciato l’amaro in bocca, perchè anche un punto sarebbe stato ottimo contro il Chieti, una formazione blasonata e forte. Dovevamo approfittare, però, degli spazi che sull’1-2 ci hanno concesso per fare il terzo gol, ma non ci siamo riusciti pur avendo avuto delle buone occasioni sia con Margarita che con Matinata. Domenica arriverà il Castelfidardo e per noi sarà un vero scontro diretto. Dopo aver rimediato due sconfitte di fila, infatti, i ragazzi saranno chiamati a vincere, anche per il morale. Il prossimo sarà un match delicato ma sono sicuro che i ragazzi lo prepareranno nel migliore dei modi». all’indomani della sconfitta di Chieti, a parlare oggi è stato il direttore sportivo Giovanni Minollini. Queste le sue dichiarazioni: «E’ un peccato aver perso in questo modo, dopo essere passati in vantaggio due volte. Comunque, dopo il loro pareggio credo che la sconfitta fosse nell’aria, perchè si vedeva che non eravamo in grado di gestire il vantaggio. In difesa, forse, manca qualcosina sia a livello di uomini che di esperienza. Questa sconfitta ci ha lasciato l’amaro in bocca, perchè anche un punto sarebbe stato ottimo contro il Chieti, una formazione blasonata e forte. Dovevamo approfittare, però, degli spazi che sull’1-2 ci hanno concesso per fare il terzo gol, ma non ci siamo riusciti pur avendo avuto delle buone occasioni sia con Margarita che con Matinata. Domenica arriverà il Castelfidardo e per noi sarà un vero scontro diretto. Dopo aver rimediato due sconfitte di fila, infatti, i ragazzi saranno chiamati a vincere, anche per il morale. Il prossimo sarà un match delicato ma sono sicuro che i ragazzi lo prepareranno nel migliore dei modi».