Romano Fenati: “Mi sono ritirato a pochi giri dalla fine per un problema tecnico.

Non si può nascondere la delusione per una gara che prometteva qualcosa di diverso. Tony Arbolino, che era partito dalla ventisettesima posizione in griglia, aveva recuperato diciannove posizioni con una rimonta tanto spettacolare quanto ineluttabile. Fino al decimo giro, quando una frenata prepotente ha rovinato tutto in una caduta senza, per fortuna, particolari conseguenze fisiche. Ora Il nostro n. 14 è a 68 punti dalla vetta della classifica a 3 gare dal termine. C’era da aspettarsi una gara opaca da parte di Romano Fenati alle prese con i postumi della frattura allo scafoide della mano sinistra riportata a Misano. L’ascolano si è ritirato tuttavia a 5 giri dal termine per un problema tecnico. 

Tony Arbolino: “Avevo fame di vittoria oggi, me lo sentivo, ma ho commesso un errore e non ho potuto concludere la gara. Sono comunque contento della rimonta e della capacità di frenare forte”.

Romano Fenati: “Mi sono ritirato a pochi giri dalla fine per un problema tecnico. Al di là di questo il polso andava abbastanza bene, non ero al 100% ma per l’Australia, con un po’ più di recupero, mi aspetto di poter fare una gara migliore sin dalle prime battute“.

*****

We can’t hide the disappointment for a race that was promising something different. Tony Arbolino, started from the twenty-seventh position, recovered nineteenth positions thanks to a spectacular and inevitable comeback. Until the tenth lap, when a pushy brake ruined everything in a crash without, fortunately, particular physical consequences. Now, our number 14 is 68 points from the top, 3 races to the end. We expected an opaque race by Romano Fenati, still struggling with his injured left hand. Anyway, the rider from Ascoli, entered the pits and retired 5 laps to the end due to a technical problem. 

Tony Arbolino: “Today I was really hungry to get the win, I was feeling that. I did a mistake and I could not finish the race. I am anyway happy about the comeback and the capacity to brake hard“.

Romano Fenati: “I retired few laps to the end for a technical problem. Beyond that the wrist was quite good, I was not 100% but in Australia, with a little bit more physical recovery, I can do a better race weekend“.