SINDACO MARCO FIORAVANTI in merito all’AVVISO di raccolta di beni di prima necessità

L’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno promuove la raccolta di beni di prima necessità, alimentari e non, da destinare, in questa fase di emergenza sanitaria da Covid-19, a tutte le famiglie in difficoltà: «Come Amministrazione abbiamo già messo in campo diverse iniziative di sostegno economico e sociale rivolte alla fascia più debole della popolazione» ha spiegato il sindaco Marco Fioravanti. «Tanti privati e tante attività ci hanno però manifestato la volontà di offrire il loro aiuto in questo periodo di emergenza. Per questo motivo, abbiamo deciso di pubblicare un avviso – rivolto alle imprese produttive, commerciali e ai singoli cittadini – per formalizzare le procedure di raccolta di questi beni da destinare a chi è in maggiori difficoltà». Chi volesse partecipare alla campagna di solidarietà, può contattare il numero 0736/244675 per comunicare la propria disponibilità e per ricevere informazioni sulle necessità prioritarie e/o sulle modalità di raccolta dei beni. In alternativa, è possibile consegnare i beni direttamente presso il punto di raccolta istituito nel parcheggio della sede della Polizia Municipale, in Viale M. Federici 80 (Ex Gil). La consegna può essere effettuata dal lunedì al sabato con orario 9-13 e 14-18. Tutti i beni di prima necessità raccolti, verranno catalogati e ordinati per poi essere consegnati direttamente presso il domicilio delle famiglie che versano in condizioni di difficoltà, in base a effettive esigenze monitorate dai Servizi Sociali e dalle strutture operative della Protezione Civile Comunale.