SUDTIROL-ASCOLI 2-2, commenti

L’Ascoli due voste in vantaggio e due volte recuperata dal Sudtirol.

SUDTIROL (4-4-2): Poluzzi; Curto (35’ st Pompetti), Zaro, Masiello, Berra (20’ pt Davi); Carretta (1’ st Casiraghi), Tait (35’ st Marconi), Nicolussi, Rover; Mazzocchi (18’ st De Col), Odogwu. A disp. Iacobucci, Vinetot, Siega, D’Orazio, Crociata, Capone, Schiavone. All. Giampieretti

ASCOLI (3-5-2): Guarna; Simic, Botteghin, Quaranta (1’ st Bellusci); Adjapong (25’ st Salvi), Ciciretti (16’ st Buchel), Eramo, Caligara, Giordano; Lungoyi (16’ st Mendes), Dionisi (25’ st Bidaoui). A disp. Bolletta, Baumann, Falzerano, Giovane, Tavcar, Fontana. All. Giampieretti

ARBITRO: Prontera di Bologna

RETI: 1’ pt Ciciretti (A), 12’ st rig. Casiraghi (S), 20’ st Caligara (A), 39’ st Rover (S)

NOTE: Ammoniti Quaranta (A), Zaro (S), Eramo (A), Ciciretti (A), Adjapong (A), Curto (S), Mazzocchi (S), Dionisi (A), Salvi (A), Pompetti (S). Allontanato al 22’ st Bartoli (A) per proteste. Rec. 1’ pt, 6’ st

Flavio Giampieretti “Oggi abbiamo dato continuità alla bella prestazione fornita col Frosinone, un peccato essere andati in vantaggio due volte per poi essere ripresi, ma restano la buona prestazione e il risultato. In settimana abbiamo chiesto ai centrocampisti d’essere più efficaci e propositivi, così è stato, tanto che Ciciretti e Caligara hanno segnato. Giordano? Il Mister si basa molto sugli allenamenti settimanali e Giordano si è meritato il posto da titolare. Lungoyi? Lo abbiamo utilizzato dall’inizio perché poteva attaccare la profondità”.

Amato Ciciretti: “Dispiace per il risultato perché abbiamo fornito un’ottima prestazione, avrei preferito non segnare e vincere la partita. In occasione del rigore ho alzato istintivamente il braccio, ma non credo ci fosse anche l’ammonizione. Sì, il Mister mi ha provato mezzala destra, a parte che qualunque ruolo mi chieda di fare lo ricopro con piacere, ma da mezzala mi sono trovato proprio bene, sono più centrale e tocco un maggior numero di palloni. Il nostro settore era pieno di tifosi e ci dispiace non aver regalato loro la vittoria perché hanno percorso davvero molti chilometri. Oggi è iniziato un mini campionato, che terminerà dopo Natale e proveremo ad ottenere il massimo da ogni gara”.

Fabrizio Caligara“Sono più dispiaciuto perché non abbiamo portato a casa la vittoria che contento per il gol, ho portato avanti la palla da centrocampo e poi ho tirato, c’è stata una deviazione. Sapevamo che saremmo dovuti partire aggressivi, l’avevamo preparata così. Il Sudtirol si è confermato squadra fisica, che gioca sulle seconde palle, ci sono stati tanti contrasti a centrocampo. E’ vero, oggi avevamo tante assenze, anche quella del Mister, ma siamo un gruppo unito e anche oggi l’abbiamo dimostrato”.