APP Ascoli Piceno Present

Teatro, musica e danza, dal pomeriggio fino a notte fonda: venerdì 22 e sabato 23 ottobre torna ‘APP – Ascoli Piceno Present’, il festival multidisciplinare delle arti sceniche contemporanee giunto alla sesta edizione. L’iniziativa del Comune di Ascoli Piceno con l’Amat e il sostegno di Regione Marche e MiC si svilupperà in due giorni tra il teatro Ventidio Basso, il teatro dei Filarmonici, la chiesa di San Pietro in Castello e la Pinacoteca civica, per una vera e propria full immersion nel teatro, musica e danza dell’oggi, importante punto di arrivo di una programmazione che da sei anni offre uno sguardo sui nuovi linguaggi della scena. “Saranno due giorni tutti da vivere – ha detto il sindaco Marco Fioravanti – con nove spettacoli che animeranno luoghi suggestivi della nostra città. Un binomio tra arti sceniche contemporanee e bellezze storico-architettoniche che rende questo festival un appuntamento unico e un tassello importante della candidatura di Ascoli a Capitale italiana della cultura 2024”.
Sarà possibile acquistare un abbonamento per l’intero festival al costo di 50 euro, oppure per i singoli spettacoli a prezzi compresi tra i 5 e i 10 euro. “Vogliamo fare di Ascoli un laboratorio culturale – ha aggiunto l’assessore alla cultura, Donatella Ferretti – dove entrare in contatto con linguaggi nuovi e sperimentazioni artistiche, il tutto nei luoghi più belli della città. ‘APP’ è un’immersione nel mondo artistico estremamente attuale. La nostra città ha storia e tradizione forti, da qui vogliamo partire per spingere lo sguardo oltre il futuro: vogliamo che Ascoli sia un luogo dove far nascere e crescere contenuti culturali”. Il direttore dell’Amat, Gilberto Santini, ha illustrato il programma e ha spiegato che “quest’anno abbiamo voluto rivoluzionare l’immagine e il messaggio di ‘APP’. Il claim è ‘something beautiful awaits you’, cioè che ‘qualcosa di bello ti aspetta’: vogliamo far passare il concetto che questo festival regala bellezze e novità tutte da scoprire”. Per informazioni, prenotazioni e prevendite è possibile contattare la biglietteria del Teatro a piazza del Popolo (dal martedì al sabato allo 0736.298770), l’Amat (071.2072439 o su www.amatmarche.net), vivaticket.com (solo biglietti singoli spettacoli). Infoline 334.6634432, attiva i giorni del festival.