FCI Marche, pollice su a Porto d’Ascoli, Coppa Italia Trials

PORTO D’ASCOLI – Spettacolare carosello di bike trial a Porto d’Ascoli, nel quartiere Agraria, teatro della prima delle otto prove del circuito Coppa Italia Trials FCI e per la quale il Progetto Ciclismo Piceno si è fatto carico dell’organizzazione in loco. Sono stati 48 gli atleti partecipanti da Campania, Lazio, Abruzzo, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte e Marche tra funambolismi, impennate e gesti tecnici al limite dell’equlibrio. Divertimento, emozioni e tanta abilità nel superare materiali vari (rocce, tronchi, cementi e gomme), senza incorrere in inutili rischi e anche nelle penalità come da regolamento tecnico in proiezione della graduatoria finale in ogni singola categoria. La manifestazione è stata seguita da vicino dal cittì della nazionale Angelo Rocchetti che il giorno dopo, nella medesima location, ha tenuto lo stage della nazionale giovanile in preparazione del mondiale. Questi principali vincitori di giornata Diego Crescenzi (Acido Lattico Mtb Passo Corese) tra gli élite-under 20, Marco Nardinocchi (Mondobici) tra gli élite-under 26, Mattia Maccianti (Cicli Taddei) tra gli juniores, David Magnolio (BMT Valsassina Mad Bros Team) tra gli allievi, Davide Bertoldo (Rock Bike Team) tra gli esordienti, Matteo Stocchi (Crescenzi Trial Bike) tra i giovanissimi verdi e Giacomo D’Angelo (Nardinocchi Bike Academy) tra i giovanissimi bianco.

CINGOLI – Ha riscosso un gran successo la Nove Fossi a Cingoli ed ha contribuito ad elevarlo la ricorrenza delle nozze d’argento (25 anni), richiamando ai nastri di partenza oltre 800 atleti provenienti da tutta Italia. Con la regia organizzativa dell’Avis Bike Cingoli, la gara era valida come seconda tappa del Tour3Regioni e SUPERSIX Race di Bike-Advisor. Al via anche una moltitudine tanti cicloturisti che hanno optato su due tracciati dedicati a loro dedicati. Nella gara classica di 47 chilometri Riccardo Chiarini (Taddei Factory Team) è giunto solo al traguardo seguito alle sue spalle da Nicola Furiasse (Team Cingolani) e Franco Casella (Asd Pro Abruzzo Mtb). La gara femminile ha visto un dominio assoluto di Debora Piana (Team Cingolani), seconda la compagna di squadra Jessica Pellizzaro, mentre in terza posizione è giunta Barbara Genga (MondoBici Tecnoplast). Classifiche complete https://www.winningtime.it/web/results.php?item=5968&from=all . Il servizio video a cura di Mtb Channel a questo link https://www.youtube.com/watch?v=umDdNACFj_U

PORTO SANT’ELPIDIO – Applauditissima esibizione dei giovanissimi under 13 sulle strade chiuse al traffico della zona industriale di Porto Sant’Elpidio, nei pressi dello stabilimento Moretti Autotrasporti, teatro dell’omonimo Trofeo organizzato dal GSC La Montagnola con il patrocinio dell’amministrazione comunale elpidiense (assessorato allo sport). A fare passerella bambini e ragazzi di età compresa tra i 7 e i 12 anni, protagonisti di una sana battaglia sportiva a suon di pedalate. Primati di categoria ad appannaggio di Giorgio Giampieri (Potentia Rinascita – G1), Nicola Fioretti (Pedale Chiaravallese – G2), Cristian Savoretti (Potentia Rinascita – G3), Sami Dahani (Alma Juventus Fano – G4), Francesco Coletta (Pedale Teate – G5) e Andrea Manoni (Pedale Chiaravallese – G6) al maschile, Rachele Papetti (Pedale Chiaravallese – G1), Giorgia Sabbatini (Potentia Rinascita – G2), Sara Filottrani (Pedale Chiaravallese – G3), Alice Pierangelini (GSC La Montagnola – G4), Alessandra Luna (UC Foligno Start – G5), e Aurora Bolletta (UC Foligno Start – G6) al femminile. Per quel che concerne la classifica per società, doppia affermazione per il Pedale Chiaravallese sia per il numero di partecipanti che per la miglior somma di piazzamenti individuali.

 

Comunicato Stampa Federciclismo Marche