MotoGP Moto3 – Gara generosa ma sfortunata per il San Carlo Team Italia FMI al Mugello

ireneRomano Fenati è penalizzato da un contatto con Binder dopo esser risalito fino all’ottavo posto, Francesco Bagnaia è 24º ma a soli due secondi dalla zona punti.

 

Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5) è stato protagonista di una rimonta entusiasmante nella gara della Moto3 al Mugello, vinta da Salom davanti a Rins e Viñales. L’italiano, che partiva dalla ventesima posizione, era riuscito a risalire fino all’ottavo posto, con un ritmo che non aveva nulla da invidiare a quello dei primi. Solo un normale contatto di gara con Binder, che ha toccato la ruota posteriore dell’italiano in ingresso di curva, ha interrotto la sua progressione, ma rimane la consapevolezza di poter lottare per le posizioni di prestigio.

 

Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), dopo aver trovato qualche miglioramento durante il WUP, ha affrontato una gara in rimonta dalla trentaduesima posizione. L’esordiente è riuscito a ridurre di oltre un secondo il gap sul passo di gara, ma la classifica corta non gli ha consentito di risalire oltre la ventiquattresima posizione, mancando la  Top 15 per soli due secondi.

Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5), NC, 34’09.865
‘E’ stata una gara sfortunata, peccato per la caduta, causata da un normalissimo contatto di gara. Stavo girando con i tempi dei migliori e avrei potuto chiudere tra i primi dieci. Adesso andremo a Barcellona, pista che mi piace e dove darò il massimo. Abbiamo lavorato molto bene con il team abbiamo trovando il giusto assetto. Dedico l’high-side di oggi ad Irene Paumgardhen che mi ha fatto capire che c’è sempre un motivo per non arrendersi. In Bocca al lupo’.

 

Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), 24º, 40’24.625′
Purtroppo ho fa scelto una gomma sbagliata prima della partenza. Avrei dovuto montare una H, ovvero una gomma dura, invece ho scelto la media. Rispetto alle prove però siamo migliorati e mi sto abituando, gara dopo gara, al livello del Motomondiale. Ho maturato una bella esperienza sulla pista toscana che certamente sfrutterò a Barcellona che è la mia gara di casa”.

 

 

Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI)
‘E’ sempre difficile recuperare quando si parte da posizioni così arretrate. Fenati però stava risalendo bene, peccato per la caduta. In gara ci sono stati sviluppi positivi per entrambi i piloti, infatti Fenati e Bagnaia sono riusciti a migliorare il passo gara di 1’’5 rispetto alle prove. Questi passi avanti, dovremmo cercare di farli fin dal venerdì. Ora martedi proviamo qui al Mugello e proveremo in ottica della prossima gara a Barcellona’.

 

Il San Carlo Team Italia FMI tornerà in pista nella Moto3 tra due settimane, sul circuito spagnolo di Montmeló, dal 14 al 16 giugno.