selezione dei 25 partecipanti al Gb Hackathon

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da oggi (18 marzo) inizia la selezione dei 25 partecipanti al Gb Hackathon, la sfida tra team di esperti e giovani talenti per trovare soluzioni e servizi innovativi per le aziende, ideata e organizzata dal Gruppo Bucciarelli di Ascoli che può contare sul sostegno di partner qualificati in grado di valorizzare le diverse competenze dei partecipanti favorendo anche la nascita di start up innovative.
La selezione dei partecipanti, che prevede la valutazione del curriculum vitae, delle competenze e degli aspetti motivazionali dei candidati, rimarrà attiva fino al 18 aprile. Tutte le informazioni e la documentazione relative al Gb Hackathon sono disponibili sul sito www.gruppobucciarelli.it.

La prima edizione del Gb Hackathon si terrà il prossimo 4 e 5 maggio nella sede del Gruppo Bucciarelli in Zona Industriale ed i partecipanti, in 32 ore, gareggeranno per cercare soluzioni in settori strategici per le aziende al fine di aggiudicarsi il premio finale.

Il montepremi è costituito da beni informatici, corsi di formazione, la possibilità di svolgere uno stage retribuito, riconoscimenti messi a disposizione dai numerosi partner che sostengono l’iniziativa e, soprattutto, dalla possibilità di avviare collaborazioni con l’azienda ed i partner dell’iniziativa. L’evento è aperto a tutti coloro che vogliono essere protagonisti dell’innovazione mettendo in gioco le proprie competenze tecniche e digitali.

“Dal primo giorno di lavoro a tutt’oggi, con immutato entusiasmo ho lavorato nel nostro settore alla ricerca di nuovi prodotti da offrire ai nostri clienti – sostiene Bruno Bucciarelli, presidente del Gruppo -. A questo progetto hanno contribuito tutti i giovani che sono stati al mio fianco. Da loro ho carpito la curiosità, la grinta, la voglia di fare. La strada dell’innovazione che loro conoscono bene è quella da percorrere ed è per questo che abbiamo voluto organizzare questo evento”.

Questa iniziativa rappresenta il primo di una serie di eventi predisposta in occasione del quarantacinquesimo anniversario della fondazione del Gruppo creato da Bruno Bucciarelli e portato avanti oggi insieme con il figlio Franco e divenuto leader nel proprio settore e punto di riferimento importante nel panorama industriale italiano.

“L’economia globale richiede velocità e qualità per questo motivo abbiamo pensato di ricorrere a giovani talenti per ricercare innovazione in un settore, quello delle analisi chimiche industriali, che della qualità del dato ne fa già il fondamento – sostiene il direttore del Gruppo, Franco Bucciarelli – Allargare la gamma dei servizi cavalcando la digital trasformation è l’obiettivo del GB Hackathon dove affiancheremo ai partecipanti esperti provenienti dal mondo delle tecnologie, sia chimiche sia informatiche, per dare valore aggiunto alle competenze già offerte dal nostro Laboratorio ai nostri clienti”.

Print Friendly, PDF & Email