Monticelli : mister Stallone , Si tratta di uno scontro diretto per la salvezza non possiamo fallire

nicostallone

Alla vigilia di Monticelli-Castelfidardo  sfida in programma domani alle 14.30 allo stadio Del Duca  il mister Nico Stallone è ottimista “Le ultime due sconfitte ci hanno lasciato un pò di amaro in bocca, ma siamo carichi per affrontare questa partita importante. Si tratta di uno scontro diretto per la salvezza e non possiamo fallire. Conosco il Castelfidardo. Affronteremo una formazione solida, che ha fatto tesoro degli errori commessi lo scorso anno e che ha già un anno di esperienza in serie D. Il loro allenatore, Bolzan, è molto grintoso e sicuramente ha tramesso le sue caratteristiche a tutta la squadra. Noi, come sempre, cercheremo di giocarcela a viso aperto e scenderà in campo la squadra migliore. Purtroppo non ci sarà capitan Sosi, squalificato per tre giornate, con la sua assenza che è molto pesante perchè sapete tutti quanto sia importante avere un giocatore come lui nella propria squadra. Peraltro, tengo a ribadire che lui non ha fatto niente a Dos Santos. Non c’è stata alcuna manata o presa per il collo, come invece riportato nel referto arbitrale. Si trattava solo di una scaramuccia dettata dal nervosismo degli ultimi minuti di gara e a me, francamente, sembrava assurda anche l’espulsione. Comunque, ormai non possiamo tornare indietro e chiunque scenderà in campo darà il massimo. Dobbiamo vincere per tornare a far esultare i nostri tifosi. Spero che in tanti vengano allo stadio a sostenerci, perchè questa è davvero una gara fondamentale per il nostro campionato”. Si comunica, inoltre, che la società ha presentato ricorso per la squalifica di Sosi, chiedendo l’annullamento della stessa o, almeno, lo sconto di una giornata. mister Nico Stallone alla vigilia di Monticelli-Castelfidardo, sfida in programma domani alle 14.30 allo stadio Del Duca. “Le ultime due sconfitte ci hanno lasciato un pò di amaro in bocca, ma siamo carichi per affrontare questa partita importante. Si tratta di uno scontro diretto per la salvezza e non possiamo fallire. Conosco il Castelfidardo. Affronteremo una formazione solida, che ha fatto tesoro degli errori commessi lo scorso anno e che ha già un anno di esperienza in serie D. Il loro allenatore, Bolzan, è molto grintoso e sicuramente ha tramesso le sue caratteristiche a tutta la squadra. Noi, come sempre, cercheremo di giocarcela a viso aperto e scenderà in campo la squadra migliore. Purtroppo non ci sarà capitan Sosi, squalificato per tre giornate, con la sua assenza che è molto pesante perchè sapete tutti quanto sia importante avere un giocatore come lui nella propria squadra. Peraltro, tengo a ribadire che lui non ha fatto niente a Dos Santos. Non c’è stata alcuna manata o presa per il collo, come invece riportato nel referto arbitrale. Si trattava solo di una scaramuccia dettata dal nervosismo degli ultimi minuti di gara e a me, francamente, sembrava assurda anche l’espulsione. Comunque, ormai non possiamo tornare indietro e chiunque scenderà in campo darà il massimo. Dobbiamo vincere per tornare a far esultare i nostri tifosi. Spero che in tanti vengano allo stadio a sostenerci, perchè questa è davvero una gara fondamentale per il nostro campionato”. Si comunica, inoltre, che la società ha presentato ricorso per la squalifica di Sosi, chiedendo l’annullamento della stessa o, almeno, lo sconto di una giornata.